0

Novità in libreria: le ultime uscite di EDB di giovedì 13 febbraio

Le novità in uscita da giovedì 13 febbraio della casa editrice Edizioni Dehoniane Bologna

EDB logo
0

0

Caro iCrewer, se sei interessato alla saggistica filosofica e religiosa, ecco per te le novità disponibili da giovedì 13 febbraio di EDB Edizioni Dehoniane Bologna: La Modernità di papa Francesco a cura di Monica Simeoni con prefazione di Ilvo Diamanti, La Santità francescana alla luce della esortazione Gaudete et Exsultate. Quale messaggio per il mondo di oggi? a cura di Luca Bianchi e «Non mi sono mai vergognato di Cristo» di don Primo Mazzolari e a cura di Leonardo Saprienza. Scopriamone di più insieme.

EDB logo

La modernità di papa FrancescoPartiamo da La Modernità di papa Francesco. Si tratta di una raccolta di testi scelti e curati da Monica Simeoni, docente di Sociologia presso l’Università del Sannio di Benevento e Sociologia delle religioni all’Istituto Superiore di Scienze Religiose dell’Ecclesia Mater del Laterano a Roma. La prefazione è invece affidata a Ilvo Diamanti, docente di Scienza Politica all’Università di Urbino «Carlo Bo». Eccone la sinossi:

«Questo volume a più voci analizza «l’effetto Francesco» sulla struttura organizzativa della Chiesa cattolica, alla luce della teologia del popolo, radice del suo pontificato. La modernità di Bergoglio, analizzata e spiegata nelle sue diverse modalità, il progetto di Chiesa del primo pontefice ordinato sacerdote dopo il concilio Vaticano II, in un’Europa in profonda crisi economica ed istituzionale, interrogano la Chiesa e i laici di oggi. Contributi di: Monica Simeoni; Ilvo Diamanti; Salvatore Abruzzese; Massimo Cacciari; Enzo Pace; Francesco Vespasiano; Veronica Roldan; Carlo Nardella; Enrico Gandolfi; Richard E. Ferdig; Cecilia Costa; Simona Scotti; Roberto Cipriani.»

La santità francescanaIl secondo titolo è La santità francescana alla luce della esortazione «Gaudete et Exsultate». Quale messaggio per il mondo di oggi? ed è una riflessione sul messaggio del santo di Assisi a cura di Luca Bianchi, frate minore cappuccino nonché preside dell’Istituto Francescano di Spiritualità della Pontificia Università Antonianium, in cui insegna Storia della spiritualità. Eccone la sinossi:

«Due avvenimenti che hanno caratterizzato l’anno 2018 sono stati al centro della Giornata di Studio dell’Istituto francescano di spiritualità. Il primo riguarda direttamente il mondo francescano, il centesimo anniversario delle stimmate di padre Pio e il cinquantesimo anniversario della sua morte; il secondo è la pubblicazione dell’esortazione apostolica Gaudete et exsultate di papa Francesco, che ha orientato la riflessione sul tema della santità. Le relazioni principali hanno affrontato il tema della bellezza della santità nella Chiesa di oggi, le caratteristiche della santità francescana nelle più recenti canonizzazioni e alcune figure di santi francescani: padre Pio, Agnese di Praga, Junipero Serra e Massimiliano Kolbe. Contemplare la ricchezza della tradizione di santità della famiglia francescana non ha uno scopo puramente archeologico. Come evidenzia il sottotitolo della giornata – Quale messaggio per il mondo di oggi? – l’interrogativo che i francescani si pongono è comprendere il loro ruolo nella Chiesa per rispondere alle attese degli uomini e delle donne di oggi.»

Non mi sono mai vergognato di CristoL’ultima proposta è dedicata a don Primo Mazzolari (1890-1959), cappellano militare durante la Prima Guerra Mondiale e successivamente parroco di paesini della campagna mantovana. In «Non mi sono mai vergognato di Cristo» Leonardo Sapienza approfondisce la spiritualità del sacerdote in chiave biografica. Eccone la sinossi:

«Nell’affermazione di don Primo Mazzolari «non mi sono mai vergognato di Cristo», presente in una lettera al suo vescovo scritta pochi mesi prima di morire, è racchiuso il cammino, a volte eroico, verso la sua conformazione a Cristo, in spirito di umiltà, povertà, passione per l’annuncio del Vangelo e amore per la Chiesa. Non sempre questa sua passione è stata compresa, anche se ora la Diocesi di Cremona ha promosso il processo di beatificazione del parroco di Bozzolo.
L’intento di questo libro è di far conoscere il cuore della vita sacerdotale di don Mazzolari, la sua spiritualità, il suo tendere alla perfezione, perché le sue opere continuino ad aiutare sacerdoti e laici a vivere un cristianesimo maturo e coerente.»

Caro iCrewer, queste sono le novità della casa editrice EDB che puoi trovare in libreria da giovedì 13 febbraio.

Caro iCrewer, leggerai le nuove uscite di EDB?

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Caro iCrewer, leggerai le nuove uscite di EDB?
0