0

0

Novità in libreria: Buongiorno, Wuhan! e Nato a Hiroshima, Deagostini

Nato a Hiroshima e Buongiorno, Wuhan! sono due delle anteprime letterarie della Deagostini dedicate ai ragazzi

Buongiorno, Wuhan!

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Novità in libreria: La corona del potere di Matteo Strukul sarà pubblicato alle 17:00 del 29.09
  • Novità in libreria: Ripercorsi di Lucia Boggia sarà pubblicato alle 20:00 del 29.09

Buongiorno, Wuhan! di Sara Platto e Nato a Hiroshima di Vichi de Marchi

Buongiorno, Wuhan!

Nato a Hiroschima

Caro iCrewer oggi ti presento questi due libri per ragazzi che saranno pubblicati a settembre da Deagostini: Buongiorno, Wuhan! e Nato a Hiroshima.

Buongiorno Wuhan! di Sara Platto 

Buongiorno, Wuhan!

In uscita il 15 settembre questo libro illustrato da Erika Lerma è niente meno che il diario di un adolescente durante il suo periodo trascorso in quarantena nel paese in cui tutto ha preso avvio: Wuhan. L’età di lettura consigliata va dagli 11 anni in su.

Ecco la sua sinossi

22 gennaio 2020: Matteo aspetta con impazienza il giorno dopo per festeggiare con gli amici. È il suo dodicesimo compleanno, e ha organizzato una partita a Dungeons & Dragons, il suo gioco di ruolo preferito. Ma nella notte viene diffuso un annuncio spaventoso: la città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei, e tutti i suoi abitanti, saranno chiusi nelle loro case e separati dal mondo esterno, a causa del virus sconosciuto che da settimane sta minacciando il Paese.

Si tratta della più grande misura di quarantena della storia umana con 60 milioni di persone isolate. Sara Platto, la mamma di Matteo (è la ricercatrice bresciana contattata a febbraio dall’ambasciata per aiutare Niccolò, il ragazzo italiano rimasto bloccato in aeroporto a causa della febbre) fa appena in tempo a correre a comprare una torta prima che rimangano bloccati in casa, assieme a Gingy e Deawy, i loro due gatti.

Quella sera, Matteo farà la prima di molte video chiamate agli amici su WeChat. Comincia così per loro un’esperienza senza precedenti, che durerà 76 giorni e che Sara spesso racconterà a stampa e televisioni italiane. Sara e Matteo potrebbero andarsene dal Paese che li ospita, ma non si fanno prendere dal panico e decidono di affrontare la situazione.

Un libro imperdibile e che può spiegare meglio ai nostri ragazzi quanto abbiamo appena vissuto, essere di aiuto per comprendere meglio il futuro e una testimonianza per le nuove generazioni.

Sara Platto

Sara Platto vive a Wuhan ormai da otto anni e in Cina da tredici; di origini Bresciane è un docente di comportamento presso la Jianghan University di Wuhan come Docente di Comportamento e anche consulente scientifica per la China Biodiversity Conservation and Green Development Foundation.

Lei e a suo figlio Matteo sono due dei dieci italiani che ha scelto di restare in Cina dopo il lockdown. Sara Platto si è occupata di aiutare il giovane studente di diciassette anni, Niccolò, a rientrare a  casa quando, durante il mese di febbraio 2020 è rimasto bloccato in aeroporto nel pieno della epidemia. La giovane ha abbracciato anche una causa che le fa molto onore: convincere il governo cinese a bandire lo sfruttamento degli animali selvatici, una delle possibili cause ritenute origine del Covid-19. È tra i candidati per il Friendship Award, ovvero il più importante riconoscimento per gli stranieri offerto dal governo cinese  e noi le auguriamo un in Bocca al Lupo e tanta tanta fortuna.

A seguire ti parlo di…

Nato a Hiroshima di Vichi De Marchi

In uscita il 15 settembre Nato a Hiroshima è un libro per ragazzi la cui età di lettura consigliata va dai 12 anni in su.

Nato a HiroschimaSono passati 75 anni dall’esplosione della bomba di Hiroshima, era il 1945; in occasione del 75° anniversario Vichi de Marchi narra una storia toccante ed attuale per non dimenticare.

Roma 2020. Sono passati esattamente 75 anni dal giorno in cui è esplosa la bomba a Hirosima e Riku, che al tempo aveva dodici anni, l’età dei suoi nipoti oggi, lo ricorda molto bene. Non è mai riuscito a cancellare il drammatico giorno in cui una parte del suo cuore e della sua anima sono scomparsi per sempre. Ma è riuscito a cristallizzare il dolore sigillandolo in una scatola di legno piena di ricordi.

Riku non ha mai più riaperto la scatola da quel 6 agosto 1945, e non vorrebbe riaprirla ora, nemmeno se a chiederglielo sono i suoi due nipoti Tommaso e Alina, due gemelli curiosi e intraprendenti a cui è difficile dire no.

Vichi De Marchi

Nuove uscite letterarie Deagostini

Vichi De Marchi nata a Venezia vive a Roma è una Giornalista e una scrittrice che per anni ha lavorato presso Nazioni Unite come portavoce per l’Italia del Programma alimentare mondiale. Autrice anche di programmi per Raisat ragazzi ha ideato e diretto Atinù, un settimanale d’informazione per bambini. Le sue opere hanno vinto numerosi premi, tra essi spiccano: una menzione al Premio Andersen e l’inserimento nella cinquina del Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016. Tra le sue opere:Le arance di Michele, Piemme, Premio Verghereto e del Soroptimist International; La mia vita tra i gorillaPremio Verghereto, Emergenza cibo ed Eroi contro la fame, Editoriale scienza. La trottola di Sofia, libro del mese di giugno 2014 del programma radiofonico Fahrenheit di Radio Rai3.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Caro iCrewer e tu leggerai queste storie? Aspetto le tue risposte nei commenti.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x