0

0

L’Ora della verità da libro a serie tv. Giovedì 6 settembre l’ultima puntata!

Il 30 e il 31 Agosto sono andate in onda le prime due puntate della serie l'Ora della verità, vieni a scoprirne di più...

L'ora della verità Michel Bussi

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • De Agostini le uscite previste per il mese di ottobre per i più piccoli sarà pubblicato alle 10:00 del 20.10
  • Meno dodici di Pierdante Piccioni il libro che ha ispirato Doc - Nelle tue mani sarà pubblicato alle 12:00 del 20.10

L’Ora della Verità la serie tv ispirata al libro Tempo Assassino di Michel Bussi

L'ora della verità

Sono andate in onda su canale 5 nei giorni del 30 e 31 agosto 2020 le prime due puntate della serie L’Ora della Verità. La serie tv ispirata al romanzo Tempo Assassino dello scrittore francese Michel Bussi.

L’Ora della Verità la serie tv

Caro iCrewer come ti dicevo, sono da poco state trasmesse anche in Italia le prime due puntate della serie L’Ora della Verità.

Si tratta di una serie TV ispirata a un romanzo dai toni noir scritto da Michel Bussi, celebre per il suo Ninfee Nere. Le puntate che compongono L’Ora della Verità saranno tre che compongono gli otto episodi. La terza e ultima puntata andrà in onda giovedì 6 settembre 2020.

Per cui segnati data e ora caro iCrewer: 6 settembre 2020 alle 21.30 su Canale 5!

La Fiction è diretta da Claude-Michel Rome e tra i protagonisti puoi trovare: Mathilde Seigner, Caterina Murino, Jennifer Bartoli, Grégory Fitoussi, Thierry Godard e Fred Testot.

Sulla piattaforma ufficiale di Mediaset Play sono inoltre disponibili in streaming i primi due episodi andati in onda il 30 e il 31 agosto.

Intanto ti propongo un breve riassunto che possa esserti utile nel caso tu voglia vedere la puntata del 6 settembre 2020.

L’Ora della Verità, trama

Ambientata in Corsica durante il 1994 la storia ha come protagonista Clotilde Idrissi una ragazzina di 16 anni, vive con la sua famiglia e affronta le solite questioni relative all’adolescenza: qualche bisticcio con il fratello Nicolas e alcune discussioni con i genitori.

Un brutto giorno un evento traumatico cambia la sua vita per sempre, infatti la famiglia resta coinvolta in un terribile incidente stradale nel quale l’adolescente è l’unica superstite. La disperazione, la solitudine obbligano la ragazzina a crescere in fretta e anche a lasciare la sua amata terra natia; tuttavia una volta cresciuta ormai moglie e madre torna nella sua Corsica.

Sarà proprio in questo suo ritorno in patria, ambientato nel 2016 che iniziano ad avvenire dei fatti insoliti e misteriosi incidenti. Una curiosa lettera scritta proprio da sua madre, sembra voler scavare negli abissi del passato di Clotilde, passato che proprio lei avrebbe preferito non dover più riaffrontare. Nonostante il dolore rinasca in lei come una ferita mai cicatrizzata la giovane donna è costretta ad affrontare i suoi dubbi e scavare nei suoi ricordi per scoprire una verità che forse per troppo tempo le è stata celata.

Michel Bussi

Michel Bussi

Michel Bussi scrittore di gialli francese. È nato a Louviers, nell’Alta Normandia terra in cui ha ambientato molti dei suoi libri; è niente meno che il secondo giallista francese per copie vendute.

Insegna presso l’Università di Rouen geografia politica ed è direttore di ricerca al Centre national de la recherche scientifique.

Il suo esordio letterario è avvenuto nel 2006 e da allora ha scritto più di dieci romanzi di genere giallo e poliziesco. La sua opera più celebre è Ninfee Nere, 2011; edita in Italia da Edizioni e/o nel 2016. Ha ricevuto il Premio Michel Lebrun, il Grand Prix Gustave Flaubert, il Prix polar méditerranéen, il Prix des lecteurs du festival Polar de Cognac e il Prix Goutte de Sang d’encre de Vienne.

Ad essa seguono: Tempo Assassino, 2016; Il Quaderno Rosso, 2018; Forse ho sognato troppo, 2019 Tutte edite da Edizioni E/O.

Siamo in attesa della traduzione Italiana di Au Soleil redouté, 2020.

Chissà quando arriverà? 

Non ti resta che seguire i nostri aggiornamenti caro iCrewer.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Caro iCrewer e tu hai già visto le prime due puntate? Cosa pensi di questo noir ambientato in Corsica? Aspetto le tue risposte nei commenti.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x