Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Leggilo anche tu: Può succedere anche a noi? di Becky Albertalli e Adam Silvera

Caro iCrewer oggi ti parlo del libro di Becky Albertalli, autrice di Non so chi sei ma io sono qui,  scritto a quattro mani con Adam Silvera.

Può succedere anche a noi?

Tutto puo’ succedere! Una bellissima storia d’amore e d’amicizia, Un incontro inaspettato che ribalta la tua vita, scontrarsi, scappare, e poi rivedersi.

Ma il destino ha veramente in serbo qualcosa? Ma che cosa di preciso? E se non andasse come previsto? Ma per far andare bene le cose bisognerebbe ripetere l’esperienza?  E se la vita non fosse così magicamente magica come si vuole intendere? Tante domande a cui potrai trovare risposte leggendo questo romanzo, perchè è uno di quei libri ricco di intense emozioni, che riesce a rallegrarti la giornata e a lasciarti un ricordo indelebile nel cuore.

La sinossi:

Arthur è entusiasta all’idea di trascorrere un’intera estate a New York. Per lui, cresciuto a pane e musical, è proprio una città magica, romantica, dove tutto può succedere. Se Broadway gli ha insegnato qualcosa, poi, è che l’universo può recapitarti una storia d’amore indimenticabile quando meno te l’aspetti. E quale luogo al mondo potrebbe essere un set migliore della città che non dorme mai?

Ben, invece, pensa che l’universo per una buona volta dovrebbe imparare a farsi gli affari suoi. Se davvero ci tenesse a lui, di certo non starebbe andando all’ufficio postale per spedire un’intera scatola di oggetti posseduti dal suo ex.

Ma quando, proprio in quel grigio luogo affollato, le strade di Arthur e Ben si incrociano, viene il sospetto che il destino abbia davvero qualcosa in serbo per loro. Ma che cosa di preciso?

Forse niente. In fondo, dopo essersi incontrati, ognuno va per la sua strada.

Forse tutto. In fondo, alla fine si rivedono. E decidono di ripetere l’esperienza.

Ma cosa accadrebbe se il loro primo appuntamento “ufficiale” non andasse proprio come previsto? E nemmeno il secondo primo appuntamento… o il terzo? Che cosa accadrebbe se Arthur le tentasse tutte per far andare bene le cose tra loro, e Ben invece non ci provasse abbastanza? E se la vita, quella vera, non fosse così tremendamente magica come pensa Arthur? Ma se invece lo fosse? Chi l’ha detto che non può essere come uno dei musical di Broadway che tanto ama? E soprattutto: perché un amore a prima vista fantastico come quelli che si vedono nei film deve capitare sempre agli altri? Perché non può succedere anche a loro?”

Becky Albertalli

È nata ad Atlanta, dove vive tutt’ora. Scrive da quando era molto piccola e i protagonisti delle prime storie erano i suoi animali domestici. Ora scrive romanzi di formazione e affronta temi importanti e delicati.

Adam Silvera

È nato e cresciuto a New York mentre ora vive a Los Angeles. Ha lavorato nell’editoria come libraio per bambini, community manager per società di sviluppo di contenuti e revisore di libri per romanzi per bambini e giovani adulti.

Dimmi il tuo pensiero in un commento sotto al post, non vedo l’ora di leggerti!

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Il Poeta che non sa parlare

Lifestyle: Nino D’Angelo, Il Poeta che non sa parlare

Speciale

Visto di punta: politica, argomento per pochi?

Speciale

Le novità di Fanucci Editore

Speciale

Novità in libreria: Ab Umbris di Marco Ghergo

Parole che danzano

Lifestyle: Roberto Bolle si racconta in Parole che danzano

Apro gli occhi

Novità in libreria: Apro gli occhi di Dario Vergari

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0