1+

0

Leggilo anche tu: “Frankissstein” di J. Winterson

Il nuovo audace e trasgressivo romanzo dell'autrice di "Non ci sono solo le arance"

Frankissstein

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley - recensione sarà pubblicato alle 12:00 del 25.09
  • Un libro in offerta speciale per questa settimana: Ora ti lascio andare, di Antonia L. sarà pubblicato alle 13:00 del 25.09

Lago di Ginevra, 1816: la diciannovenne Mary Shelley sta scrivendo una storia su uno scienziato che crea una nuova forma di vita. Nella Gran Bretagna di oggi, alle prese con i tormenti della Brexit, un giovane medico transgender di nome Ry si innamora di Victor Stein, un professore noto al grande pubblico per le sue posizioni sull’intelligenza artificiale, che conduce alcuni esperimenti in una rete sotterranea di tunnel. Nel frattempo, Ron Lord, divorziato da poco e spalleggiato dalla mamma, scalpita per lanciare il prodotto che lo renderà ricchissimo: una nuova generazione di bambole del sesso per uomini soli di tutto il mondo. Sull’altra sponda dell’Atlantico, a Phoenix, in Arizona, una struttura criogenica ospita dozzine di corpi di uomini e donne che sono morti dal punto di vista medico e legale, ma che attendono di tornare in vita. Cosa accadrà quando l’Homo sapiens non sarà più l’essere più intelligente del pianeta?
Leggi la sinossi
Lago di Ginevra, 1816: la diciannovenne Mary Shelley sta scrivendo una storia su uno scienziato che crea una nuova forma di vita. Nella Gran Bretagna di oggi, alle prese con i tormenti della Brexit, un giovane medico transgender di nome Ry si innamora di Victor Stein, un professore noto al grande pubblico per le sue posizioni sull’intelligenza artificiale, che conduce alcuni esperimenti in una rete sotterranea di tunnel. Nel frattempo, Ron Lord, divorziato da poco e spalleggiato dalla mamma, scalpita per lanciare il prodotto che lo renderà ricchissimo: una nuova generazione di bambole del sesso per uomini soli di tutto il mondo. Sull’altra sponda dell’Atlantico, a Phoenix, in Arizona, una struttura criogenica ospita dozzine di corpi di uomini e donne che sono morti dal punto di vista medico e legale, ma che attendono di tornare in vita. Cosa accadrà quando l’Homo sapiens non sarà più l’essere più intelligente del pianeta?
Leggi la sinossi

Caro iCrewer, se segui la scrittrice britannica Jeanette Winterson dal suo esordio con Non ci sono solo le arance (Mondadori, 1999) e dopo vent’anni aspetti ancora con trepidazione ogni suo nuovo lavoro, sarai felice di sapere che martedì 12 novembre è uscito in libreria Frankissstein, il suo ultimo successo edito da Mondadori.

In questo romanzo, a metà strada fra la fantascienza distopica e il romanticismo dei classici della letteratura, la Winterson tratta di temi delicati e attuali, quali l’identità di genere, la libertà individuale e d’espressione e la sessualità. Richiamandosi al celebre Frankestein di Mary Shelly, ci mostra come il “futuro” di cui ci parlano libri, film e serie televisive non è così lontano come ci immaginiamo.

Se ancora non conosci quest’autrice, nata a Manchester nel 1959, e le sue opere audaci, ecco alcuni dei suoi titoli pubblicati in Italia da Mondadori: Scritto sul corpo (1992), Simmetrie amorose (1997), Il custode del faro (2005), Gli dei di pietra (2008), Il cancello del crepuscolo (2012) e l’autobiografico ed intimo Perché essere felici quando si può essere normale? (2012) .

 

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Caro iCrewer, quali romanzi di quest’autrice hai letto? Leggerai il suo nuovo libro?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x