Forever on the road Book Cover Forever on the road
Oscar Draghi
Jack Kerouac
Narrativa straniera
Oscar Mondadori
2 Luglio 2019
Cartaceo
720

Oscar Mondadori propone una raccolta dei libri di Jack Kerouac che hanno segnato una intera nazione: Forever on the road.

Jack Kerouac
Jack Kerouac. Fotografia di Tom Palumbo.

Jack Kerouac è uno dei autori americani più importanti del secolo XX, assieme a poeti come Allen Ginsberg e narratori come William Burroughs crearono un movimento giovanile di rifiuto della società tradizionale della postguerra mondiale nella ricerca di una nuova idea di libertà: la Beat Generation. Questo volume include i tre libri fondamentali della generazione beat scritti da Jack Kerouac: Sulla strada, Big Sur e I vagabondi del Dharma.

Questa è la sinossi:

«Jack Kerouac, l’Omero americano, fornì alla sua generazione un nuovo Ulisse, più cool, più beat e senza Itaca. On the Roaddivenne il Viaggio, il moto a luogo del mondo. Guai a stare fermi, bisognava fare l’autostop, salire sui treni, accomodarsi in corriera sui Greyhound, cavalcare vecchie auto come la 37FordSedan. Tutto deve scottare: la musica jazz, le orge, la droga, la libertà. Se la gioventù bruciata con James Dean si era risvegliata per morire a 24 anni in Porsche a un incrocio per Salinas nel ’55, Kerouac la rimise in moto. Non era più la bohème americana degli Anni Venti in fuga verso le corride e i miti chic della Vecchia Europa, né quella radicale in cerca di una causa degli Anni Trenta. Era la gioventù selvaggia della postwar II generation, quella dissoluta, sfrenata, assetata di tutto, con Charlie Parker e Miles Davis in sottofondo, quella che consumava droghe, ballava e si sballava, rifiutava istituzioni, in cerca di esperienze e di sangue. Avida di sensazioni, ma anche alla ricerca del padre.» (Emanuela Audisio)

 

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami