0

LEGGILO ANCHE TU: “Elena la strega guerriera” di Tiziana Cazziero

collage saga
0

0

Leggi la sinossi

Buongiorno carissimi lettori, oggi vogliamo segnalarvi il terzo capitolo di una saga fantasy firmata Tiziana Cazziero!

La saga, dal titolo La strega che splende, narra dell’alleanza  stretta tra la stirpe delle streghe bianche della luce e quella dei vampiri. L’accordo preso dalle due fazioni mira a proteggere l’umanità da Darkenss, la regina del male e delle forze oscure, che tenta in tutti i modi di sottomettere gli umani ed uccidere la Strega che Splende.

Il terzo capitolo della storia si intitola Elena la strega guerriera ed è l’epilogo finale dell’intera saga che porterà alla luce alcuni punti rimasti in sospeso. Ma andiamo a scoprirne di più insieme…

“Questo è il terzo volume che completa la saga Strega che splende, è l’ultimo capitolo in cui i personaggi sono alla resa dei conti contro Darkness. Si scoprono i segreti che si celano su Sonia e gli antichi legami rivelatori tra i vampiri che aiutano le streghe bianche. Elena è la strega guerriera, scopriremo meglio questo personaggio, attorno a lei girano tutte le vicende scoperte nel primo libro della serie, Patto con il vampiro. Lei è una combattiva, una guerriera addestrata fin da giovanissima a difendere il bene e la magia bianca, ma oltre a essere un’anima magica è e rimane anche un essere umano con sentimenti ed emozioni che condizionano alcune sue scelte. Il libro si apre con Elena e l’incontro con Viktor, un vampiro misterioso con il quale si instaura un legame profondo, unico e indissolubile. Lei ne è ancora ignara ma loro due sono stati uniti da un patto che niente e nessuno potrà mai dividere. Elena però non è Sonia e non accetta il nuovo destino che le viene offerto al quale però non può rinunciare e soprattutto odia tutti i vampiri. Li uccide da anni, è il suo sacro dovere di strega guerriera. Ci saranno tutti gli altri personaggi incontrati nei primi due libri e saranno protagonisti fino all’epilogo finale con colpi di scena e un finale inatteso.”

Noi vi lasciamo e vi diamo appuntamento alla prossima segnalazione!

Bookmarked By

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp