Dieci Piccoli Indiani Book Cover Dieci Piccoli Indiani
Gialli
Agatha Christie
Giallo
Oscar Mondadori
14 marzo 2017
ebook / cartaceo
210

"Dieci persone estranee l'una all'altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l'invito. E ora sono lì, su quell'isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli. Ma hanno trovato una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto di ciascuna camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l'inizio di un interminabile incubo. Con "Dieci piccoli indiani", scritto nel 1939, Agatha Christie ha sfidato se stessa: dieci assassini, isolati, vittime a loro volta di un assassino invisibile."

Agatha Christie

L’editoriale Oscar Mondadori presenta una nuova edizione di uno dei classici più riconosciuti del giallo, Dieci piccoli indiani, di Agatha Christie, pubblicato per prima volta nel 1939.

 

Agatha Christie è, senza dubbio, la più famosa giallista al mondo e una delle più prolifiche scrittrici di ogni tempo, con circa ottanta opere pubblicate. Le sue opere sono state tradotte a più di cento lingue e continuano ad avere la freschezza e intelligenza che le ha rese famose: è sicuramente anche per questo che l’editore Oscar Mondadori ripropone questo libro alle nuove generazioni.

Questa è la sinossi del libro:

“Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l’invito. E ora sono lì, su quell’isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli. Ma hanno trovato una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto di ciascuna camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l’inizio di un interminabile incubo. Con “Dieci piccoli indiani”, scritto nel 1939, Agatha Christie ha sfidato se stessa: dieci assassini, isolati, vittime a loro volta di un assassino invisibile.”

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami