Book Blogger. Scrivere di libri in rete: come, dove, perchè Book Cover Book Blogger. Scrivere di libri in rete: come, dove, perchè
Giulia Ciarapica
Pillole, App
Cesati
8
cartaceo
144

Chi è il book blogger e cosa fa? Cosa significa oggi fare critica letteraria 2.0? Il libro di Giulia Ciarapica propone un percorso attraverso i diversi modi di raccontare i libri in Rete: dal blog ai social network e YouTube, tutti gli strumenti sono utili per parlare di letteratura e per farlo in modo originale, fresco, ironico e creativo. Senza dimenticare però che dietro ogni blogger c'è prima di tutto un lettore, che ogni giorno si informa, confronta testi e cerca di trasmettere la propria passione al pubblico (piccolo o grande che sia) con un linguaggio chiaro e semplice. Partendo dai ferri del mestiere e dalla scelta dei testi, passando per le fasi della recensione e i relativi stili, senza lesinare consigli pratici e di lettura, Book blogger ci conduce alla scoperta di un mondo in grande fermento, provando anche a tracciare una mappa per orientarcisi: dai primissimi portali e lit-blog italiani alle ultime tendenze sui social, per arrivare ai siti contemporanei più attivi e seguiti e al fenomeno degli youtuber.

 

Buona salute a tutti. Questo è il mio modo, oggi, di ringraziarvi non sapendo  quando vi accingerete a leggere il mio scritto.

Oggi voglio segnalarvi un libro che tanto ha a che fare anche con noi cari lettori, perchè parla di

 Book Blogger. Scrivere di libri in rete.

Questa concetto così caro ai più, ma sconosciuto per chi non è avvezzo all’uso di internet.

“Seeeembra facile” recitava una pubblicità di tanto tempo fa, ed essere un blogger non è da tutti.

Cerchiamo di capire meglio. Sia chiaro che non voglio “salire in cattedra”,  cerco solo di spiegare con parole semplici, a chi mi legge, quello che serve per non “scadere”; sicuramente i giovani mi daranno lezioni ed io sono pronta a recepire; anche a questo serve un blog; quindi un blog serve a condividere con altre persone una conoscenza, una passione, un sogno o tutto insieme esprimendo se stessi.

Ognuno di noi ha un suo modo di approcciarsi più o meno originale, l’importante è sapere che in questo modo ci mettiamo in gioco e dobbiamo essere consapevoli fino in fondo che le nostre parole diventano importanti per chi ci legge.

ll nostro sito fa proprio questo, in maniera più ampia, dando l’opportunità a più persone di collaborare e dire la propria opinione sulla materia in cui si sente ferrata; quindi, tornando al Book Blogger deve essere chiaro per tutti che chi recensisce, segnala, argomenta, ha una grossa responsabilità in quanto usa parole e queste devono essere le “proprie”, non quelle di “qualcun’altro”. Un Book Blogger deve essere coinvolgente, emozionante, suggestivo, in grado di catturare l’interesse dell’utente.

Con il suo libro l’autrice propone un percorso attraverso cui arrivare ad un “nuovo/vecchio” modo di raccontare i libri in rete, per parlare di Letteratura; ci fornisce i ferri del mestiere partendo dalla scelta dei testi, passando per le fasi della recensione e i relativi stili e farlo in modo originale, creativo, ironico.

Voi cosa ne pensate? Mi piacerebbe conoscere la Vostra opinione, per questo vi invito a commentare, anche questo è Blogger.

Alla prossima.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami