Cari iCrewers, vi avevo già annunciato di questo evento e oggi nella nostra rubrica vi parlerò di uno dei tantissimi appuntamenti in programma ovvero: le “letture ad alta voce” per i più piccoli.

Il 12, 13 e 14 ottobre, presso la libreria “Semiminimi” a Lecce in collaborazione con Principio Attivo Teatro, ho avuto il piacere di ascoltare, insieme ai bambini presenti in libreria, le storie scelte da Benedetta e dalla libraia Alessandra.

13 ottobre

Seduti intorno a dei tavolini, con le loro seggioline colorate, bambini dai 3 fino ai 9 anni  erano lì un po’ timorosi, un po’ timidi. Poi con un sorriso dolce e gli occhi luminosi di chi ama quello che fa, è arrivata la prima domanda di Benedetta:

Benedetta: “Bambini cosa vi piace di più la tecnologia o gli animali?”

La prima risposta dei bambini ha lasciato tutti un pò stupiti:

Bambini: “la tecnologia”.

Ma forse potevamo aspettarcelo.

In ogni caso appena sono apparsi sul tavolino i libri sugli animali i bambini ne sono rimasti catturati e ancor di più quando Benedetta ha iniziato a leggerli insieme a loro.

Il primo libro “[amazon_textlink asin=’8898177291′ text=’Chi ha il coraggio’ template=’ProductLink’ store=’game0ec3-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1fa8914b-d0bc-11e8-8ed6-75cb8265a6fe’]” di Silvia Borando (Minibombo) è una sfida alla paura, una sfilata di bestiole brutte, antipatiche o spaventose tutte da indovinare. Dopo la lettura degli indovinelli fatta dai bambini più grandi, i piccoli si sono divertiti ad indovinare l’animaletto che si nascondeva alla pagina successiva.

I bambini erano esilaranti, una di loro, la più piccolina, dopo aver indovinato l’animaletto inizio’ a raccontare dove lo aveva incontrato per la prima volta, quanta paura aveva avuto e a inventare storie che anche gli altri potevano continuare perché, ebbene sì, anche loro lo avevano visto un serpente, o un piranha!! E mentre  si parlava del millepiedi, del ragno, del coccodrillo i bambini imparavano anche tante curiosità su questi animali.

Il secondo libro “[amazon_textlink asin=’8873074715′ text=’Chi vive qui?’ template=’ProductLink’ store=’game0ec3-21′ marketplace=’IT’ link_id=’57df48e9-d0bc-11e8-b345-b1ce18c721ba’]” è stato accolto con altrettanto entusiasmo, questa volta la risposta era tutta da scoprire dietro coloratissime finestrelle che i bambini aprivano a turno con grande curiosità. E così hanno appreso chi sonnecchia sugli alberi della foresta pluviale, chi vive tra i ghiacci dell’Artico, nella Savana…

È stato davvero bello vedere quanto si impegnavano e quanto erano felici quando finalmente dietro a quella finestrella spuntava l’animaletto giusto.

E infine la lettura di una storia che ha come protagonista un simpatico bradipo, Paco: “Magari domani” di Michael Escoffier, Kris Di Giacomo.

I bambini erano un po’ stanchi ma quell’intercalare “magari domani” che Paco ripete ad ogni richiesta era un bel richiamo per la loro attenzione. Un racconto divertente sui pericoli del rimandare tutto a domani e soprattutto una storia che richiama noi tutti ad avere più riguardo per l’ambiente. La nostra risorsa più grande.

Benedetta: “Bambini grazie vi aspetto domani”…

Bambini: “SIIIII…”

14 ottobre

Ed eccovi qui di nuovo insieme e in molti di più di ieri, tutti entusiasti di ascoltare altre bellissime ed interessanti storie.

E Benedetta di Principio Attivo Teatro è pronta con una nuova domanda:

Benedetta: “Bambini chi abita nello spazio?,

Bambini: “Gli alieni”.

Davanti a loro il libro “UniverZoo” di Pino Pace e Giorgio Sommacal che Benedetta inizia a leggere.

Tutti la ascoltano con attenzione soprattutto quando l’astronave, costruita dal Professor Pico Pane e dal suo fedele assistente Sam Colan, parte alla ricerca di extraterrestri nell’universo.

Quelli che trovano sono davvero strani e talvolta spaventosi: il Pignocco con tanti occhi, il manesco…

Ma i bambini all’opera con carta e colori per inventare i loro personalissimi ALIENI non sono stati  da meno:

15 ottobre

I bambini sono già intorno ai tavolini e subito si sente una vocina dire: “Non vedo l’ora di ascoltare la storia di oggi….”

Benedetta: “Bambini cosa sapete sui dinosauri?

Bambini: “ Hanno la coda, sono forti, sono veloci…

Benedetta: “ Oggi leggiamo dei libri sui dinosauri per conoscerli meglio, iniziamo da questo: “Mi sembra di vedere un dinosauro!” di Emma Dodd.

E così insieme a Tommy, Roby e Holly pagina dopo pagina anche noi ci siamo avventurati alla ricerca di un grande, pauroso… dinosauro!

E ancora … con questa meravigliosa “Enciclopedia preistorica” pop-up di Robert Sabuda, Matthew Reinhart…(editore Rizzoli) … i bambini hanno potuto vedere i dinosauri “dal vivo”…

Tantissime curiosità sui dinosauri, invece, le abbiamo scoperte in questo libro: ”I dinosauri sapevano cantare?” di Dino Ticli e Laura Martinuzzi.

Come era la voce dei dinosauri?Come sentivano gli odori? Come catturavano le prede? Facevano la pipì? mangiavano le pietre? Perché si sono estinti?

I bambini, come piccoli scienziati, si sono divertiti tantissimo a cercare di rispondere a tutte queste domande e hanno scoperto davvero tante cose interessanti su questi animali preistorici.

Le letture sono state davvero tante e i bambini chiedevano di continuare… davvero una bellissima ed interessante iniziativa del Lecce Festival Letteratura di Lecce.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami