Pistoia, Capitale Italiana della Cultura, si appresta a concludere il suo anno da Capitale, con l’evento “L’anno che verrà” in cui si tratteranno le ultime novità editoriali e i libri che leggeremo nel 2018.

 pistoia

A Pistoia, per festeggiare il termine dell’anno che l’ha vista Capitale Italiana della Cultura, la Biblioteca San Giorgio ha organizzato un grande evento. Stiamo parlando de L’anno che verrà, al  cui centro vi sono le ultime novità editoriali e i libri che leggeremo nel 2018.

Dopo i due giorni dedicati al XIV Forum del Libro-Passaparola, il 4 e 5 novembre tanti scrittori ed editori italiani presenteranno, infatti, al pubblico gli ultimissimi libri usciti e quelli in programma per il 2018.

Pertanto sarà un modo per approfondire le proprie conoscenze e un’occasione in cui i lettori potranno incontrare editori, scrittori, lettori, librai, bibliotecari, giornalisti e blogger.

Naturalmente saranno presenti, in primis, molti degli editori italiani: Adelphi, Bompiani/Giunti, Einaudi, E/O, Feltrinelli, Laterza, Liberaria, L’Orma, Marcos y Marcos, Minimum Fax, Mondadori, NNE, Racconti, 66thand2nd, Sur, Voland.

A parlare di libri, infatti, saranno editor, direttori e molti autori; questi ultimi saranno per la maggior parte giovani o alle prime esperienze.

Mentre per la grande serata di sabato collaboreranno insieme: l’Ambasciata degli U.S.A. a Roma, la rivista bilingue TheFLR-The Florentine Literary Review, il webmagazine di letteratura Poetarum Silva, il Premio letterario Internazionale Ceppo Pistoia, la libreria Libreria Diari di Bordo di Parma, la piattaforma GoodBook.it, il Festival Firenze Rivista e il patrocinato del Gabinetto Vieusseux di Firenze.

L’evento sarà, inoltre, allietato dalla presenza di due grandissimi scrittori americani: Tom Drury e Benjamin Markovits. Entrambi presenteranno in anteprima nazionale i loro romanzi.

 

[amazon_link asins=’8899253552,8898970978′ template=’ProductCarousel’ store=’game0ec3-21′ marketplace=’IT’ link_id=’161c07bd-c028-11e7-aa3d-3b96841ba75d’]

Tom Drury dialogherà di La fine dei vandalismi, edito da NNE; contemporaneamente, sullo spesso palco, Benjamin Markovits racconterà di Esperimento americano (66thand2nd).

Per concludere una grande occasione per gli aspiranti autori vi sarà nella giornata di domenica: tutti potranno proporre direttamente il proprio lavoro ad editori e agenti letterari che lo esamineranno.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami