Il cliente Busken - Jeroen Brouwers

Novità in libreria: Il cliente Busken di Jeroen Brouwers

Il grande romanzo testamento di uno dei più importanti autori olandesi contemporanei

Vincitore del Premio Libris, Il cliente Busken è una denuncia feroce e a tratti spassosa contro la brutalità della vecchiaia e del decadimento fisico e mentale.

Misantropo, mitomane, dipendente da alcool e sigarette, Busken si ritrova di colpo cliente di Villa Madeleine, ovvero intrappolato in una casa di cura dove ogni cosa viene rinominata secondo le mode del politicamente corretto, costretto a vivere con vecchi rincitrulliti e carcerieri che lo trattano come un bambino.

Lui che a suo dire è un esimio latinista, neurochirurgo, ingegnere robotico, sommo poeta che redige i suoi trattati in un codice segreto su vecchi rotoli di carta da fax, quando i medici lo ritengono un semplice ex impiegato affetto da demenza. In un estremo atto di protesta Busken si è chiuso in un silenzio impenetrabile, fingendosi incapace di intendere e di volere, mentre dentro di lui le parole ribollono e scorrono a fiumi.

Con un acume sorprendente, uno spietato humour nero e un selvaggio estro letterario, giocando beffardo con le nebbie sempre più fitte della sua coscienza e i problemi agli occhi che gli fanno vedere il mondo blu, Busken registra tutto ciò che accade, riflette sulla vita e la vecchiaia, commenta i medici e gli altri pazienti in provocatorie parodie della contemporaneità. E rievoca ricordi di un’infanzia senza amore e di una madre gelida e ostile che ha segnato la sua tormentosa esistenza nell’ombra, asserragliata dietro libri e fantasticherie, in costante fuga dal dolore, dalla paura, dal mondo.

Opera spassosa e struggente, di una poesia sanguigna e amara, definita «un monumento eretto alla lingua», Il cliente Busken è l’atto di resistenza di un uomo al proprio tramonto e a quello di un’intera epoca culturale, un romanzo in cui risuona il Novecento di Joyce, Proust, Svevo, Canetti.

L’autore de Il cliente Busken

Jeroen Brouwers (1940-2022) è uno dei grandi maestri della letteratura olandese. Ha trascorso l’infanzia in Indonesia e dopo l’invasione giapponese è stato internato nel campo di Tjideng, per poi stabilirsi nei Paesi Bassi. Autore di numerosi romanzi, racconti e saggi, ha ottenuto i più importanti riconoscimenti letterari del suo paese, tra cui il Premio AKO, il Premio Multatuli e il Premio della letteratura nederlandese per la sua intera opera. Il cliente Busken, considerato il suo testamento letterario, ha ricevuto nel 2021 l’ambito Premio Libris.
0 0 voti
Voto iCrewers

Il nemico di ogni cosa è il tempo che lentamente come se fosse una goccia, cambia fino a far diventare tutto sabbia e nulla. Il cliente Busken, considerato il suo testamento letterario, ha ricevuto nel 2021 l'ambito Premio Libris. Tu che dici sarai in grado di farti acompagnare in questo viaggio ?

Stefano Gasperetti
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI