0

0

Il vestito di Lia di Sara Marconi, illustrato da Daniela Costa

Il vestito di Lia, la nuova uscita targata edizionicorsare di Sara Marconi e illustrato da Daniela Costa

Il vestito di Lia, Sara Marconi, Daniela Costa
0

0

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Sogni di carta: intervistiamo Matteo Caldarelli autore di Lawmar & Emme sarà pubblicato alle 12:00 del 26.10
  • Libri Novità Mondadori ottobre 2020 sarà pubblicato alle 14:00 del 26.10

Il vestito di Lia è la nuova entusiasmante uscita targata edizionicorsare, a cura di Sara Marconi ed illustrato da Daniela Costa: questa significativa storia ti aspetta già dal 15 ottobre.

I bambini, lo sappiamo bene, sono fonte inesauribile di scoperte, ci spiazzano e ci sorprendono e questo racconto ne è la dimostrazione.

Il vestito di Lia: perché i bambini sanno sempre come stupirci!

È vero, i bambini sono portatori sani di paure e ansie, molto spesso anche una semplice ombra per loro rappresenta un mostro che tenta di portarli con sé… premesso che non c’è assolutamente niente di male ad avere paura, anzi questa emozione – perché lo è – fa parte del nostro essere sia dei piccini che degli adulti; nei bambini di sovente questa paura si tramuta in ritrosia a fare qualcosa che per loro rappresenta l’ignoto: la paura degli sconosciuti, del buio, il timore di restare da soli in un luogo incognito, insomma l’elenco potrebbe divenire infinito.

Ciò però non vuol dire che i bambini non avranno mai il coraggio di affrontare ciò che incute loro insicurezza, anzi tutt’altro, spesso questi essere così piccini ci sorprendono facendo proprio ciò che trasmette loro ansia, esorcizzando le loro e le nostre paure: quante volte capita che i nostri figli debbano affrontare un esame, una recita scolastica e allora la loro ansia diventa la nostra, la loro paura di fallire diventa un tutt’uno con ciò che sentiamo noi, pensiamo che non ce la faranno, siamo già pronti lì a consolarli, a dire loro che va tutto bene, che la prossima andrà meglio e poi… sono proprio loro a stupirci, affrontando con rinnovata sicumera la tanto temuta prova.

Cosa vuole dire tutto questo? Significa che va bene provare tale e quale la preoccupazione vissuta dai bambini per qualcosa che devono affrontare, ma significa anche infondere loro tutto il coraggio di cui siamo capaci, trasmettere loro il mantra non dire mai che non ce la puoi fare: tu puoi tutto!

Non dimentichiamolo: i bambini sono il migliore esempio da emulare per tutti noi adulti.

Il vestito di Lia: una deliziosa storia dalla quale si può imparare

Ti presento quindi la prossima uscita edita edizionicorsare: Il vestito di Lia scritto da SarIl vestito di Lia, Sara Marconi, Daniela Costaa Marconi ed illustrato da Daniela Costa. Chi è Lia? «Lia ha molte paure: dei topi, dei gatti, dei bruchi pelosi e degli sconosciuti con il cappello. Non ama i corsi di teatro e sciare non fa per lei. Le piace soltanto giocare con la sua amica Emma, suonare il pianoforte e leggere storie di animali.

Ma c’è una grande novità in arrivo: dovrà esibirsi in un saggio musicale! Timorosa com’è, sicuramente non lo vorrà fare… Tutta la famiglia è in fibrillazione e si mobilita: chi avrà il coraggio di darle la notizia? Quali parole useranno? Come faranno per convincere la bambina? Lia li sorprenderà tutti.»

Sul suo romanzo Sara si esprime così «Volevo parlare della forza dei bambini, anche di quelli che in genere non sono considerati forti. Spesso pensiamo che faranno troppa fatica, che “non ce la faranno”; e invece sanno spiazzarci, scartano di lato e ci lasciano lì, a guardarli andare. Poi volevo parlare di quel territorio felice che è la propria passione, a ciascuno la sua: la musica di Lia e la mia scrittura, ma anche gli scacchi o la falegnameria o la ginnastica acrobatica.

Non importa. Quella cosa che ti fa sentire al tuo posto, al posto giusto. Quella cosa che quando la fai non ci sono più dubbi timori e incertezze. Quella cosa preziosa che va cercata e custodita e protetta. La storia di Lia per me è tutto questo ed è anche l’incontro con Daniela Costa, che l’ha fatta subito sua e l’ha illustrata raccontandola di nuovo, aggiungendo profondità e bellezza ad ogni pagina. Le sono molto grata».

Chi sono l’autrice e l’illustratrice de Il vestito di Lia?Il vestito di Lia

Sara Marconi lavora come scrittrice e giornalista a Torino, dove vive. L’autrice è anche un editor, una traduttrice e formatrice, insomma ha una personalità poliedrica. Dal 2000 e sino ad oggi ha pubblicato con le maggiori case editrici italiane, ma i suoi libri sono stati venduti anche all’estero. Le fa onore il fatto che visiti scuole e biblioteche per incontrare i suoi piccoli lettori. 

Daniela Costa, invece, vive anche lei a Torino, sulle colline, ma è nata in Sicilia: appassionata da sempre di disegno, formandosi con studi artistici e frequentando il corso di illustrazione per l’infanzia presso l’Accademia Pictor di Torino specializzandosi così all’Ars in Fabula di Macerata. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni con case editrici per ragazzi, il suo lavoro ha ricevuto premi e riconoscimenti. Daniela è stata selezioIl vestito di Lianata per la autorevole mostra Illustrating Life 2017 e 2019 (collettiva di illustrazione internazionale) di Pechino.

Collabora con riviste di settore e tiene dei laboratori e workshop per bambini, ma anche per ragazzi ed adulti. Entra in punta di piedi nei testi al fine di sentire e cavalcare le emozioni.

Il vestito di Lia una storia che tutti, adulti e bambini, dovremmo leggere: i bambini perché capiscano che nulla è impossibile e per gli adulti perché imparino dai bambini ad affrontare ciò di cui si ha paura.

 

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cosa ne pensi di questa prossima uscita targata edizionicorsare?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x