Oggi scopriamo aneddoti e curiosità relative al premio Nobel per la letteratura, uno dei cinque premi istituiti da Alfred Nobel, col suo testamento, nel 1895.

Il premio, come già accennato, è attribuito all’autore nel campo della letteratura mondiale che “si sia maggiormente distinto per le sue opere in una direzione ideale“.

premio nobel

Il premio

E’ stato assegnato per la prima volta nel 1901, insieme agli altri premi istituiti da Alfred Nobel, filantropo svedese, noto per la scoperta della dinamite. Istituì il premio Nobel per stimolare la ricerca nei campi che illuminano e aiutano l’essere umano a vivere degnamente.

L’Accademia di Svezia annuncia il nome dell’autore o dell’autrice scelta in una conferenza pubblica agli inizi di ottobre. Successivamente, il premio viene consegnato nel mese di dicembre al vincitore nel corso di una cerimonia pubblica alla presenza della famiglia reale svedese.

Il premio consiste in una somma di denaro (8 milioni di corone, oltre 800 mila euro nel 2016), un diploma personalizzato e una medaglia d’oro recante l’effigie di Alfred Nobel, per ogni vincitore.

Curiosità e aneddoti sul premio

Il premio Nobel per la letteratura non è stato assegnato in sette occasioni (1914, 1918, 1935, 1940, 1941, 1942, 1943) ed è stato rifiutato due volte, nel 1958 e nel 1964.

Eclatante è stato il caso di Bob Dylan, vincitore 2016, primo cantautore ad esser insignito del Premio Nobel per la Letteratura, che nel suo essere anticonformista non si è presentato lo scorso 10 dicembre alla consegna del premio, indicando di essere già impegnato.

premio nobel bob dylan

Al suo posto aveva partecipato l’amica Patti Smith, che si era esibita cantando A hard rain’s a-gonna fall e leggendo un messaggio del cantautore.

Il premio è stato poi ritirato dal cantautore ad aprile durante una cerimonia privata.

Quest’anno, invece, il premio è stato, come abbiamo visto, assegnato a Kazuo Ishiguro, scrittore inglese di origine giapponese.

Guardando le statistiche, si nota come il maggior numero di premi è andato a scrittori francesi, con numero 15 Nobel vinti. A seguire Stati Uniti e Regno Unito, rispettivamente con 11 Nobel caduno.

Gli italiani premiati

Nel corso degli anni, numerosi sono stati gli autori italiani premiati col Nobel per la letteratura. Nello specifico ecco i premiati e le motivazioni:

Giosuè Carducci – 1906

non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all’energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica“.

Luigi Pirandello – 1934

per il suo ardito e ingegnoso rinnovamento dell’arte drammatica e teatrale“.

Salvatore Quasimodo – 1959

per la sua poetica lirica, che con ardente classicità esprime le tragiche esperienze della vita dei nostri tempi“.

Eugenio Montale – 1975

per la sua poetica distinta che, con grande sensibilità artistica, ha interpretato i valori umani sotto il simbolo di una visione della vita priva di illusioni“.

Dario Fo – 1997

seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi“.

 

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami