1+

1

Il mondo di Alphazoo, animalia T, U e V di Francesca Savino

Il mondo di Alphazoo, animalia T, U e V di Francesca Savino

francesca savino
1+

1

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Fratelli Grimm e Le fiabe del focolare: la nascita della raccolta sarà pubblicato alle 10:00 del 09.07
  • Spose bambine: il triste destino di tante piccole Donne sarà pubblicato alle 12:00 del 09.07

Il Mondo di Alphazoo ti porta anche oggi a spasso tra gli animalia

Il Mondo di Alphazoo: ANIMALIA T

“Ciao ragazzi, come va?”

“Abbiamo finito anche Kimba, che è diventato il re, sulla rupe! Ma sempre il leone è superiore agli altri animali?”

“Gli animali in natura non fanno tutti lo stesso verso, quindi non si capiscono, un po’ come se parlassero tante lingue; la storia funziona bene, perché essendo carnivoro il leone è il più forte, riesce ad incutere paura negli animali più deboli! Ora iniziamo la nostra, di avventura!”.
“Animali con la T” e la porta si aprì, mentre Kewan leggeva il cartello “ANIMALIA T – 48 PRESENTI”.

Kewan riconobbe le foglie larghe del tabacco e il fiore del tarassaco. Acemoz gli illustrò i fiori del tagete, del tropeolo, della tuberosa, e del tulipano; tra le piante c’erano il tasso, che è anche un nome di animale, il tiglio, il timo, il trifoglio, e la bellissima tromba d’angelo.

“Dyr, spero tu non abbia tanta fame questa sera, in questo animalia vi sono prevalentemente verdure, come la tapioca, che si ricava dal tubero della pianta; come frutto trovi il tamarindo, che è simile al dattero. Mi raccomando mangiane pochi o ti verrà mal di pancia!” mentre pronunciava queste parole si addentrava nell’animalia e cominciò ad elencare i nomi degli animali.

“Ragazzi, questa sera di quali animali vi illustro le caratteristiche?”

“Quell’uccello tutto colorato, che Kewan ha detto che sembra quasi un peluche e quello strano topolino con il naso lungo!”

“Ok Dyr, tu mi stai chiedendo del tucano e del toporagno.
Il tucano è un grosso uccello dal becco e dal piumaggio variopinto presente in centro e sud America. Il becco è molto grosso, se confrontato con il resto del corpo, e la testa presenta colori sgargianti e contrasti molto vivi e decisi. Il becco è lungo circa 19 centimetri e può essere considerato molto importante per l’accoppiamento, ma in quanto tale è comune sia ai maschi che alle femmine. In realtà, usano il becco per afferrare gustosi bocconi e lanciarseli a vicenda in un rituale di accoppiamento basato sullo scambio di frutti; immaginatevi il papà portava le rose alla mamma quando si sono conosciuti, loro si portano i frutti!
Il toporagno, invece, è un piccolo mammifero simile al topo ma imparentato con la talpa. Le sue principali caratteristiche sono il muso lungo e appuntito e la pelliccia soffice. Si nutre soprattutto di lombrichi, molluschi ed escrementi”

“Acemoz, cosa sono gli escrementi?”il mondo di alphazoo

“Dyr…sono le feci di altri animali! Ora hai capito?” “Mica tanto…”

“Fratello, non la pipi, l’altra!”

“OK, ora ho capito… me lo ricorderò! Che… schifo, si mangia la…”

“Fratellino non lo dire, abbiamo capito… Ma Acemoz, come mai?”

“Gli scarti per un animale, lui è capace di trasformarli in sostanze nutritive. Bene bimbi, anche per questa sera il nostro viaggio è finito. La prossima volta visiteremo due animalia, perché contengono pochi animali! Ora buona notte!”

“Buona notte Acemoz!”

Il Mondo di Alphazoo: ANIMALIA U e V

“Ciao ragazzi, allora cosa avete iniziato a leggere?”

“Ho iniziato a leggergli Gino e la vecchia consigliera”

“Eh sì, è la storia di due girini in uno stagno, Kewan mi ha spiegato che i girini sono i cuccioli delle rane!”

“Esatto, bravo Kewan! Come vi avevo accennato questa sera vedremo due Animalia, quello della U e della V! Quindi salite a bordo, si parte! Dyr, se hai fame mangia qui che poi non ci sarà frutta, puoi trovare diversi tipi di uva, quella bianca, quella scura, che è più dolce e anche l’uva sultanina!”

“Animali con la U” erano le ultime volte che avrebbero pronunciato le parole segrete e i ragazzi avevano una domanda da porre ad Acemoz. Così Dyr si fece coraggio, mentre Kewan era distratto dalla lettura del cartello “ANIMALIA U – 18 PRESENTI”.

“Acemoz, noi ti chiediamo solo due degli animali presenti nei vari animalia che abbiamo girato e saremmo curiosi di conoscerne anche altri, possiamo continuare a venire quando questa nostra avventura giungerà al termine?”

Acemoz si fermò, dal cuore gli sgorgò un sorriso; sembravano tanto curiosi la prima sera, ma anche la terz’ultima!

“Eh sì, voi potrete tornare, la strada per tornare la sapete, ma ora non voglio svelarvi troppi dettagli sulle sorprese che vi aspettano l’ultima sera!

“In questo animalia potete trovare piante di ulivo, uncarina, con quei bellissimi fiori gialli; poi due piante con il nome di uva spina e uva ursina, in realtà dell’uva come la conoscete voi hanno poco, ma il frutto è piccolo e rotondo, quindi ricorda l’acino. Ora passiamo nell’animalia successivo!”
“Animali con la V” fu il coro dei fratelli, mentre Kewan leggeva “ANIMALIA V – 26 PRESENTI”.
“I fiori che qui potete trovare sono la valeriana, la vanda, la vedovina, il velo da sposa, la veronica, e la famosissima viola; tra le piante la vaniglia, la verbena, la vetriola, il viburno, la vinca, la virginia, il vischio, il visciolo e la vite; vi indico particolarmente la grandezza e la bellezza della pianta acquatica detta victoria.”

Animalibri 2 appuntamento

“Allora, di che animali vi parlo questa sera?”

“C’era quell’uccello… come l’hai chiamato… del Paradiso? Che c’entra adesso, il Paradiso? E l’urlone!”

“Gli scienziati quando videro quegli uccelli pensarono che erano così belli di piumaggio, con un verso così dolce che gli attribuirono questo nome celestiale: Uccello del Paradiso. E l’altro animale non si chiama urlone, ma ululone! Ma andiamo con calma!

I maschi degli uccelli del paradiso sono molto più colorati delle femmine, che tendono a scegliere il compagno per i tanti colori. Questa differenza nell’aspetto fra maschi e femmine si chiama dimorfismo sessuale. È presente soprattutto negli uccelli, per esempio le anatre che potrete vedere nello stagno vicino a casa. Il maschio, di solito, tra i volatili, è quello più colorato.

L’ululone dal ventre giallo, invece, è una rana che vive nelle montagne dell’Europa. Come dice il suo nome ha la pancia gialla. I maschi, senza sacchi vocali, emettono un canto molto dolce e armonioso per attirare le femmine, che sceglieranno quello con la voce più bella.

Anche per questa sera il nostro viaggio è finito. Gli ultimi Animalia li vediamo insieme, quindi venite di sabato e tu Dyr vieni con poca fame, perché c’è poca frutta!

Buona notte ragazzi!”

“Buona notte Acemoz! Ora siamo ancora più curiosi!”

Ormai avevano capito che Acemoz era irremovibile, se diceva buona notte, era meglio andare! E così i ragazzi si ritrovarono nei loro letti con la loro curiosità! Sigh

 

Le avventure nel Il Mondo di Alphazoo raccontate da Francesca Savino stanno per terminare. Ti sono piaciuti i vari animalia?

 

5 1 voto
Voto iCrewers
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Le avventure nel Il Mondo di Alphazoo stanno per terminare. Ti sono piaciute?
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Arianna
Arianna
11 giorni fa
Voto iCrewers :
     

Acemoz… siamo curiosi anche noi… ♥️

1
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x