0

4

Il mondo di Alphazoo, animalia F di Francesca Savino

Il mondo di Alphazoo, animalia F di Francesca Savino

francesca savino
0

4

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Fratelli Grimm e Le fiabe del focolare: la nascita della raccolta sarà pubblicato alle 10:00 del 09.07
  • Spose bambine: il triste destino di tante piccole Donne sarà pubblicato alle 12:00 del 09.07

Caro piccolo iCrewer siamo alla lettera F degli animalia e sicuramente avrai già trovato animali che ti hanno interessato negli animalia dalla A alla E. Passiamo avanti

Il mondo di Alphazoo, animalia F di Francesca Savino

ANIMALIA F

“Acemoz, abbiamo finito anche “Il re Leone”, Simba prende il posto del papà sulla Rupe dei re! “Benarrivati! Nella natura succede proprio così; nel libro “Il re Leone” si parla del cerchio della vita, dalla mamma e dal papà nascono uno o più cuccioli, che dopo aver imparato dai genitori le regole per la sopravvivenza prenderanno il loro posto e daranno alla luce nuovi cuccioli e la vita in natura continuerà a rigenerarsi fino a quando qualcosa non altererà questo equilibrio; vi ricordate quando, la prima sera che ci siamo incontrati, vi ho parlato del susseguirsi della natura? È proprio questo che intendevo! Ora andiamo, cominciamo la nostra nuova avventura!”

“Animali con la F” anche la porta di questo animalia si aprì, mentre Kewan leggeva “ANIMALIA F

– 40 PRESENTI”

“Acemoz ma non è mai notte?”

“L’alternarsi del giorno e della notte qui è un po’ particolare. La nostra fonte luminosa si chiama “REMBULAN” ed è come il vostro sole; la notte è illuminata da “ARAW”. Questo per permettere agli animali e ai vegetali una perfetta crescita. Oggi è la sesta sera che venite, ma quando arrivate i colori del cielo sono vicini al rosso, domani mattina quando tornerete nei vostri letti i colori saranno più vicini al giallo.”

“Dimmi Acemoz, la mamma mette l’acqua alle piante in terrazzo; qui come fanno?”

“Quando si è formata la vita, l’equilibrio era basato sull’acqua nei laghi, nei mari e la pioggia; poi l’uomo ha alterato questo equilibrio, ma non qui. Potrà succedere che alcune sere non riuscirete a venire, sono le sere in cui piove e non vogliamo che i ragazzi in visita si bagnino!”

Fiori di lotoKewan riconobbe un bellissimo fior di loto e il fiordaliso, le piante gli furono illustrate da Acemoz: faggio, fagiolo, farro, fava, felce, frassino e frumento.

Acemoz iniziò ad elencare gli animali man mano che li incontravano, come di consuetudine. “Cosa posso mangiare questa sera?” chiese Dyr.

“In questo animalia puoi trovare fichi e fragole!”

“Acemoz! Mi è sembrato di vedere un lampo di luce!”, disse Kewan, stupito.

il mondo di alphazoo animalia“Kewan avrai visto male! Dimmi Dyr quali animali ti hanno incuriosito ascoltando le descrizioni di tuo fratello?”

Mentre ascoltava le parole di Dyr, mentalmente brontolava, ma i fratelli non ne capirono il motivo! “Quello che ha detto che assomigliava ad un maiale e quello che ha detto che era tutto rosa!”

“Ok, il fagocero, il primo che mi hai chiesto, è stato usato per due occasioni cinematografiche: per impersonare la figura di Pumbaa in Il re leone, il libro che avete appena finito di leggere ed è apparso anche in “Pomi d’ottone e manici di scopa”. È più simile al cinghiale, presenta la pelle di color marrone perché vivendo in Africa può sopportare meglio le calde temperature. Nonostante il suo aspetto cattivo è vegetariano, si nutre di bacche, erba, frutta. Ama molto farsi il bagno nel fango, che gli consente di rinfrescarsi e di allontanare gli insetti. Il secondo che mi hai chiesto è il fenicottero rosa, la particolare colorazione è dovuta al carotene abbondantemente presente nel tipo di alimentazione che predilige, i gamberetti ed i crostacei. Nel becco sono presenti delle strutture pelose, dette lamelle, che gli consentono di filtrare il cibo.”

“Acemoz, come mai stava su una gamba sola?”

“Kewan, quello è il loro modo di bilanciarsi, infatti grazie alle lamelle allineate alle mandibole ed alla lingua, sono in grado di separare il fango dal cibo, pescandolo dal suolo, e per questo stanno spesso a testa in giù su una gamba sola; questa posizione gli consente anche di riposare alternativamente le gambe! Ora a nanna! Buonanotte bimbi!”

“Buonanotte Acemoz!”

 

5 2 voti
Voto iCrewers
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ti appassionano questi racconti?
Sottoscrivi
Notificami
guest
4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Arianna
Arianna
1 mese fa
Voto iCrewers :
     

Bello il facocero…e anche il fenicottero… Quante cose non si notano e invece la natura crea e compensa wow

Sylvi
Sylvi
1 mese fa

Sempre bello! I fenicotteri sono animali bellissimi, brava Francesca, e ancora tanti saluti dalla Maceodnia! 🙂

Maja
Maja
1 mese fa

Mi sono sempre piaciute le storie per bambini grandi 🙂 brava Francesca!

Natascia
Natascia
1 mese fa
Voto iCrewers :
     

Meraviglioso…mi sono sentita un po bambina..mi sembrava di vedere i fenicotteri in tutta la loro bellezza..bravissima

4
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x