Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Aspettando Halloween: I racconti di fantasmi di un antiquario, M. R. James (Skira)

Una nuova edizione per il classico della letteratura gotica del maestro del genere

I racconti di fantasmi di un antiquario
I racconti di fantasmi di un antiquario
Caro iCrewer, hai mai letto I racconti di fantasmi di un antiquario di Montague Rhodes James?

Caro iCrewer, bentornato nella rubrica Creepy Books, dove ti proponiamo titoli un po’ macabri e un po’ esoterici e che genericamente vengono catalogati come libri horror. Oggi ti voglio parlare di un vero classico del genere: I racconti di fantasmi di un antiquario di Montague Rhodes James, che da giovedì 14 novembre 2019 puoi trovare in una nuova edizione pubblicata dalla casa editrice Skira.

I racconti di fantasmi di un antiquario

Dato alle stampe per la prima volta in Inghilterra nel 1904, I racconti di fantasmi di un antiquario è una collezione di otto scritti di finzione, che l’autore produsse per alcune riviste e che si ispirano alla tradizione anglosassone di sedersi intorno al fuoco alla Viglia di Natale e raccontarsi storie di fantasmi. Davvero singolare come usanza, non trovi? In effetti, la raccolta ha molte similitudini con tale attività: lo stile dei racconti ricalca appunto la lettura ad alta voce.

In ogni racconto è presente una forte componente orrorifica, fatta di suggestioni, impressioni, suspense e mistero. Anche l’elemento soprannaturale non manca, però come si vuole nella migliore tradizione di letteratura gotica all’inglese, ciò che conta davvero non è l’apparizione esoterica ma il sentimento di angoscia ed impotenza che genera nel lettore. Il terrore non è quindi esplicito, ma è insito nei piccoli ed apparentemente innocui dettagli e, pagina dopo pagina, la sua presenza agghiacciante aumenta e schiaccia il lettore in un turbine di emozioni ed inquietudini.

I racconti di fantasmi di un antiquario: un classico della letteratura gotica inglese

Grazie a questa atmosfera cupa e all’orrore mai visibile ma sempre presente, I racconti di fantasmi di un antiquario sono considerati un classico della letteratura gotica inglese e Montague Rhodes James uno dei maestri del genere.

Se non conosci questo autore, ecco qualche informazione biografica. James nacque nel 1862 a Goodnestone, un paesino nella contea del Kent in cui il padre era curato. Già da bambino cominciò ad appassionarsi al mondo medievale e ai libri antichi e ciò ebbe una grande influenze sulla sua formazione accademica e in ambito professionale. James fu infatti un noto storico medievista presso il King’s College di Camdridge, una delle più prestigiose ed antiche università inglesi, e del quale divenne rettore nel 1905. Morì nel 1936 all’età di 74 anni.

Come scrittore, produsse numerosi racconti dell’orrore con la firma M. R. James e vennero pubblicati prima su riviste e poi raccolti in collezioni: filo comune di essi è il tema del terrore, l’ambientazione medievaleggiante delle campagne inglesi e il protagonista è spesso uno studioso di manufatti antichi.

Se non hai mai letto nulla di lui, la nuova edizione di I racconti di fantasmi di un antiquario, stampata da Skira, è l’occasione giusta per lasciarsi ammaliare dalla più celebre e tetra e delle sue raccolte.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Siamo live con League of Legends

Offerte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
3+