0

0

Fare una cosa per volta – Riprendiamoci il tempo

Fare 1 cosa per volta e riprendiamoci il tempo. Viviamo organizzandoci per vivere felici.

riprendiamoci il tempo

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • De Agostini le uscite previste per il mese di ottobre per i più piccoli sarà pubblicato alle 10:00 del 20.10
  • Meno dodici di Pierdante Piccioni il libro che ha ispirato Doc - Nelle tue mani sarà pubblicato alle 12:00 del 20.10

Ops, scusate, sono stata un po’ assente ho dovuto fare tante cose… problemi più che altro per il tempo”; “Credo involontariamente di essermi dimenticata di…”; “io le mie robe quasi le snobbo, faccio sempre l’errore che una volta finite non danno più nulla ed è già ora di pensare a qualcosa di nuovo…”

Caro iCrewer, quante volte ti sarai trovato ad esprimerti così? Talvolta ad alta voce, il più delle volte rimuginando tra te e te. Eppure non si molla, si va avanti, anche per inerzia, perché dobbiamo fare, fare, fare, magari “raddoppiando il tempo che non abbiamo”.

Fare una cosa per volta – Riprendiamoci il tempo

Spesso e volentieri ti senti pieno di impegni e cose da fare, e non sai come organizzarti per concludere le incombenze; gestire il tempo ed organizzare le giornate è utile per creare una base su cui puoi affrontare impegni ed eventuali imprevisti in modo più sereno.

Tutto questo correre non ci aiuta a fare meglio le cose e dopo tanto tempo impiegato ad organizzare le nostre giornate, sia casalinghe che lavorative, abbiamo capito che per essere più produttivi dobbiamo ritornare agli antichi metodi.

Fare una cosa per volta – Riprendiamoci il tempo

Anche perché, parliamoci chiaro, operare con frenesia per cercare di portare a termine tutto può generare stati ansiosi, stress, e magari sbagliare il doppio, così che poi si è costretti a ricominciare…

E non sono solo gli impegni quotidiani che ci assillano; pensa al cellulare che squilla in continuazione, la telefonata di un’amica/o, il call center di turno, i vari gruppi di cui facciamo parte e che ti salutano sistematicamente al mattino, a mezzogiorno, la sera… e chi più ne ha più ne metta.

E allora, ti domanderai; esiste un buon sistema, per non sprecare tempo ed energie, e liberarsi dell’ansia e dello stress per raggiungere quanto più possibile uno standard di qualità della vita più alto?

È anche vero che ci sono persone che sotto pressione danno il meglio, ma non deve diventare una regola!

Ora sono io che ti pongo una domanda: “Tempo per leggere un buon libro, ce l’hai?”

E qui ti sorgerà spontanea un’altra domanda: ma cosa c’entra organizzarsi, essere ordinati e precisi con leggere un libro?

Presto detto, significa risparmiare tempo nelle necessarie incombenze quotidiane (fare la spesa, cucinare, badare ai conti, andare al lavoro, studiare per l’interrogazione del giorno dopo) per investirlo in attività che ci piace fare veramente, come leggere un romanzo, ad esempio.

Non è facile, ma di certo darsi delle regole ci aiuterà a ritrovare il tempo per ogni cosa.

Fare una cosa per volta – Riprendiamoci il tempo

Non sarò certo io ad indicarti quali strumenti utilizzare, in questo puoi farmi da maestro, mi permetto di segnalarti alcuni punti che potrebbero tornarti utili, unitamente ad alcuni libri adatti allo scopo:

  • Togli le notifiche visive e sonore da smartphone, tablet e PC. Ogni segnale di Social, WhatsApp, e-mail ti distrae da quello che stai facendo, e questo succede troppe volte al giorno.
  • Non tenere la posta elettronica sempre aperta, la tentazione di andare a vedere se ci sono novità nella tua casella è troppo forte e ruba molto del tuo prezioso tempo. Decidi invece di allocare determinati momenti per l’elaborazione della posta (tranne se non è per questioni di lavoro…, ma anche lì suddividila).
  • Non leggere la mail come prima cosa la mattina: prima guarda il tuo calendario e la lista delle cose da fare, una volta che la struttura della tua giornata è chiara sarai pronto per accogliere efficacemente ogni tipo di messaggio.
  • Per sfruttare i tempi morti tieni a portata di mano una lista di cose da fare e scegli via via il compito che puoi portare a termine proprio nel tempo a tua disposizione.
  • Non farti inghiottire dalle urgenze, tieniti sempre un momento per pensare le tue strategie e prendere le decisioni importanti, anche se non urgenti.
  • Tieni un punto di raccolta unico per tutte le tue idee, gli appunti, i documenti e le informazioni in entrata; in questo modo la tua attenzione non verrà sprecata nel tentativo di mantenere una visione globale.
  • Non riempire tutta la tua giornata di impegni e riserva sempre un po’ di tempo per stare da solo e dedicarti alle tue cose, insomma prendi di regola una riunione con te stesso!
  • Non dire di sì sempre e a tutti, il rischio è di perdere tutte le energie, fare le cose male e correre in continuazione.

Chiediti, “se potessi fare solo una cosa oggi quale sarebbe?” e fai quella!

  • Non perdere mai di vista i tuoi obiettivi a medio e lungo termine, sono sicuramente le cose più importanti e non meritano di essere sacrificate: scrivili in un posto sempre ben visibile, e dacci un’occhiata ogni giorno.

Tutto questo, però, non potrà mai avverarsi se non imparerai per prima cosa a conoscerti, ad essere consapevole di quanto tempo impieghi per svolgere le mansioni di routine; ti servirà per poter poi dividere il tempo a disposizione in base alle cose da fare.

Per esempio: cercando di capire quando sei più attivo, di solito al mattino si è più freschi ma non è così per tutti – io, per esempio, sono produttiva fino alle 11,30 e poi la sera dopo cena.

Fare una cosa per volta – Riprendiamoci il tempo

Questo è un ottimo strumento!

Il metodo Bullet Journal: Tieni traccia del tuo passato. Ordina il presente. Progetta il futuro

Fare 1 cosa per voltaErano gli anni Ottanta quando mi fu diagnosticato il disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Per anni ho provato innumerevoli sistemi per organizzare il tempo, online e offline, ma nessuno di questi si adattava al funzionamento della mia mente.

Spinto quindi dalla necessità, ho ideato un metodo chiamato Bullet Journal per essere sempre concentrato ed efficiente, ma soprattutto meno stressato. Non appena ho iniziato a condividere il metodo con chi si trovava nella stessa situazione, con mia grande sorpresa, il Bullet Journal è diventato virale. E oggi, solo qualche anno dopo, è un movimento globale.

Il Bullet Journal è molto più che un metodo per organizzare i tuoi appunti e preparare liste di cose da fare. Riguarda quello che io chiamo “vivere consapevolmente”: liberarsi dalle distrazioni e utilizzare il tempo e le energie nel perseguire ciò che ha davvero importanza, nel lavoro e nella tua vita privata. È un formidabile aiuto per imparare a passare più tempo a fare quello che ami, riducendo drasticamente il numero delle cose di cui occuparti.

Ho scritto questo libro per i creatori di liste frustrati, i multitasker sconfitti, i creativi che hanno bisogno di un po’ di organizzazione. Sia che tu abbia usato un Bullet Journal per anni o che non ne abbia mai visto uno, Il metodo Bullet Journal ti aiuterà a passare da comparsa a protagonista della tua stessa vita.” Ryder Carroll

Il potere delle abitudini di Charles Duhigg

fare 1 cosa per voltaLa maggior parte delle scelte che compiamo ogni giorno non sono frutto di riflessioni consapevoli bensì di abitudini. E benché, singolarmente, non abbiano grande significato, nel loro complesso le abitudini influenzano enormemente la nostra salute, il nostro lavoro, la nostra situazione economica e la nostra felicità.

Da secoli gli uomini studiano le abitudini, ma è solo negli ultimi anni che la neurologia, la psicologia, la sociologia e gli esperti di marketing hanno realmente iniziato a capire in che modo funzionano. Questo libro indaga la formazione delle abitudini sia a livello individuale sia collettivo, nelle aziende e nelle istituzioni.

La buona notizia è che le abitudini non sono un destino: si possono ignorare, cambiare, sostituire o… mantenere. Charles Duhigg ci spiega come! Già pubblicato con il titolo: “La dittatura delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle“.

fare 1 cosa per voltafare 1 cosa per voltafare 1 cosa per voltafare 1 cosa per volta

Questi libri ci possono aiutare a essere più “furbi” ed efficienti in tanti gesti quotidiani e aspetti dell’esistenza, senza perdere nulla più del tempo necessario per compierli e guadagnando finalmente tempo per quelle attività che ci piacciono o che vogliamo fare veramente…

Io ho già iniziato, ora tocca a Te!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Sei il tipo che ama avere tutto sott’occhio minuziosamente? Oppure ti piace vivere alla meno peggio, tanto c’è sempre qualcuno che sistemerà per te? Lascia un commento:
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x