Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Sabrina Boccia, Indomita e ribelle

Novità in libreria: Indomita e ribelle, di Sabrina Boccia

Ecco un nuovo historical romance firmato Ode Edizioni: Indomita e ribelle di Sabrina Boccia!

Buongiorno iCrewer! Parliamo di una nuova uscita, che ne dici? Proprio oggi, infatti, la casa editrice O.D.E., infatti, rende disponibile Indomita e ribelle, opera di Sabrina Boccia.

Di che libro si tratta? Come forse la cover ti avrà aiutato a intuire, quello di Sabrina Boccia è un historical romance. Il che significa che, a differenza dei romance contemporanei, la storia d’amore tra i due protagonisti, che costituisce il fulcro del racconto, è ambientata nel passato.

Il periodo che di solito si preferisce è quello vittoriano o della reggenza (anche se qui, allora, entriamo nella categoria denominata, appunto Regency), scegliendo spesso le isole britanniche come teatro d’azione. Non è un caso, quindi, che Indomita e ribelle abbia luogo a Londra, tra balli, ricevimenti, bei vestiti e una ferrea etichetta da seguire.

E come può un contesto in cui le storie d’amore sono una rarità e la maggior parte dei matrimoni è combinata, in cui il meglio che una ragazza di buona famiglia può aspettarsi è trovare un marito gentile per cui imparare negli anni a provare quanto meno affetto, se non proprio amore, non diventare terreno fertile per storie di giovani ribelli, che non si rassegnano al destino? Donne che sognano la libertà e un sentimento puro che faccia battere forte il cuore e mancare il fiato.

Sarà così anche per Lady Cristina Hepzibah Atwood? Scopriamo cosa Sabrina Boccia si appresta a raccontarci!

Indomita e ribelle: la trama

Philip Godart, conte di Derbyshire e futuro duca di Devonshire, poco avvezzo a tollerare i dettami dell’epoca, preferisce di gran lunga una corsa clandestina a un evento mondano. Adora trastullarsi con l’amante di turno e non desidera cambiare questo buon vezzo.

Lady Cristina Hepzibah Atwood rimanda anno dopo anno il suo debutto nella buona società, accampando miserabili scuse al solo scopo di conservare la sua preziosa libertà. Arguta e frizzante vuole godersi la vita e sposarsi per amore, non per dovere.

Cosa accadrà quando il destino farà a entrambi uno sgambetto? 

Soccomberanno agli eventi o lotteranno per far valere le loro ragioni?

Un piccolo estratto, per incuriosirti

«Chi altro vi detta degli ordini?» Jack si rese subito conto della risposta, dunque continuò: «A proposito dov’è la vecchia brontolona?» Il suo tono risultò dolce, il duca non riusciva mai a contenere l’affetto che nutriva al ricordo dell’amata nonna strampalata che ancora non si era degnata di scendere a salutarlo. Immaginò che a breve avrebbe inscenato uno dei suoi tipici ingressi trionfali.

«È la nostra cara nonnina a impartire ordini, e per la cronaca, sarà andata a portare a spasso lucertola» confermò la sorella, prima di alzare gli occhi al cielo per sottolineare la follia di quella faccenda.

«A spasso la lucertola?» chiese dubbioso il duca, grattandosi il mento. Quello sì che sarebbe stato un arrivo strabiliante.

«Sì, le è venuta la brillante idea di chiamare il nostro terrier, Lucertola.» Si indispettì con malagrazia, non trattenendo un evidente disappunto.

«Sei seria?» ribatté Jack, ridendo a crepapelle. Quella donna allora non era affatto cambiata. Era un mito.

Sabrina Boccia

Sabrina Boccia, O:D:E. edizioniSabrina Boccia ha ventinove anni e abita in un piccolo paesino, Striano. Laureata in Giurisprudenza e con già alle spalle la pratica forense, non mette nessun limite alle sue passioni. Ama stare con i bambini, e per questo ha deciso di dedicarsi anche all’animazione. Adora la musica: suona il pianoforte e sta per conseguire il diploma di conservatorio. Tuttavia, il suo cuore batte la scrittura, per le storie che racconta.

Il suo porto sicuro è la sua famiglia numerosa, sempre pronta ad accoglierla e sostenerla, nonché il suo fidanzato che, come dice Sabrina Boccia stessa, la “supporta e sopporta“.

Indomita e ribelle è il primo romanzo che pubblica con O.D.E. edizioni.

Potrebbe interessarti...

Lostland, Ritorno al mondo che non c'è

Lostland, Ritorno al mondo che non c’è, Margie Simmons

La circonferenza delle arance. la prima inchiesta della commissaria Lolì

Le grandi Fiction sulla Rai tratte dai libri: Lolita Lobosco

Lingua madre

Il premio Calvino Maddalena Fingerle e il romance di Flora Gallert

Speciale

Il primo libro non si scorda mai

Un mondo di donne

Un mondo di donne di Lauren Beukes – Fanucci Editore

L'angelo trafitto

L’angelo trafitto di Alberto Büchi: segnalazione

Cosa ne dici? Leggeresti Indomita e ribelle, il romanzo d’esordio di Sabrina Boccia?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0