Bompiani

Ecco le novità di Bompiani: Dalla collana Amletica leggera a quella di Campo aperto

Ecco le novità Bompiani dall'8 settembre in libreria

Caro lettore di ICrewpaly, ecco le novità che Bompiani che dall’ 8 settembre ha portato per te in libreria!

Le novità di Bompiani:

Il primo romanzo che Bompiani ci presenta è il libro di Camilla Cederna intitolato Camilla, la Cederna e le altre e appartiene alla collana Amletica leggera, una collana avviata negli anni Sessanta da Umberto Eco.Bompiani

Le donne di Camilla Cederna sono tante che bastano, da sole, a raccontare un’epoca. Quella in cui solo le giornaliste raccontano la rivoluzione più radicale: quella delle donne, appunto.

La delusa, la snob, l’eterna bambina, l’ex bellissima. Ma anche Maria Callas, Anna Magnani, Ava Gardner. La fioraia della Scala e la regina Elisabetta; le pareti nere dell’inventata (ma quasi vera) contessa di Belminy e la vestaglietta rosa di Licia Pinelli la notte in cui rimase vedova. Le donne di Camilla Cederna sono tante che bastano da sole a raccontare un’epoca.

E in questa raccolta di articoli pubblicati tra il 1939 e il 1991 emerge anche il ritratto di una cronista al lavoro, che svela trucchi del mestiere ancora attuali: quasi un manuale di scrittura di costume.

Sono gli anni in cui nelle redazioni ci sono solo bagni maschili; e in cui i colleghi scrivono di lei che è una “merlettaia”, una “zitella”, e che difende gli anarchici perché “perlomeno odorano d’uomo”.

Ma sono anche gli anni in cui solo le giornaliste – come la Cederna così la Fallaci, la Mulassano, la Aspesi, tutte con l’articolo davanti al cognome come una tassa o la cifra di una carboneria – si accorgono della rivoluzione più radicale tra quelle in atto: quella, appunto, delle donne.

E nel racconto degli amori, delle frustrazioni, dei vezzi e delle nevrosi delle signore che diventano “moderne” si vedono i germogli dei nostri vezzi, delle nostre frustrazioni, delle nostre nevrosi. E naturalmente dei nostri amori.

Vi piacerebbe un’analisi più approfondita su F(t)E(a)M di questo romanzo?

Cos’altro ci propone Bompiani?

Il secondo romanzo che Bompiani ci propone appartiene alla collana Campo aperto e s’intitola Mettere al mondo il mondo, scritto da Stefano Bartezzaghi:Bompiani

TUTTO QUANTO FACCIAMO PER ESSERE DETTI CREATIVI E CHI CE LO FA FARE

Sopra, l’alto cielo da cui le Muse offrono ispirazioni divine alle privilegiate aspirazioni degli artisti e dei geni. Sotto, il livello terreno a cui la legge di gravità tiene ancorati noialtri, gente della strada. E in mezzo?

A un certo punto del secolo scorso si è sentita risuonare una parola rotonda ed espressiva: “creatività”. I discorsi sulla creatività si sono presto infittiti e allargati a ogni ambito dell’attività umana: la creatività è dei designer e dei cantautori, degli stilisti e dei programmatori di computer, dei pubblicitari e dei bricoleur, dei bambini e dei tecnologi.

Che cosa esattamente esprima una parola tanto espressiva è difficile, anzi, impossibile da precisare. Intanto questi discorsi hanno però finito per edificare una sorta di piramide che dalla terra punta verso il cielo.

La creatività eleva: come l’artista con la sua opera sembra voler emulare il Creatore, così chiunque può sperare di parere un artista, grazie alla propria creatività.

Caro lettore, se vuoi continuare ad essere aggiornato sulle novità, visita il nostro sito!

0 0 voti
Voto iCrewers

Ti piacciono queste novità di Bompiani? Cosa ne pensi?

Nicole Rastelli
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI