Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Evan Winter, La furia dei draghi, fanucci editore

Novità in libreria: La furia dei Draghi di Evan Winter

Direttamente dalla casa editrice Fanucci, ecco un nuovo fantasy: La furia dei Draghi, di Evan Winter!

Ciao iCrewer! Se sei in cerca di un libro da leggere e ti piacerebbe che fosse un fantasy, sei fortunato, perchè ne ho qui uno che fa proprio al caso tuo: La furia dei Draghi di Evan Winter, pubblicato da Fanucci editore e disponibile in tutte le librerie a partire da domani!

Quando ho letto la trama, il romanzo mi è sembrato pronto a narrare una storia che vorrebbe essere di riscatto, ma che la crudeltà del mondo in cui è ambientata finisce per far diventare di vendetta. Come reagirà il protagonista? A cosa porteranno i suoi sforzi? Per saperlo, non dobbiamo far altro che leggere l’opera di Evan Winter!

La furia dei Draghi: la trama

“Sapientemente strutturato con un occhio attento all’azione e al personaggio, 𝐿𝑎 𝐹𝑢𝑟𝑖𝑎 𝑑𝑒𝑖 𝑑𝑟𝑎𝑔ℎ𝑖 è un accattivante fantasy epico ed eroico
di un nuovo grande talento.”
Anthony Ryan, autore di 𝐼𝑙 𝑐𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑠𝑎𝑛𝑔𝑢𝑒

Il popolo Omehi ha combattuto una battaglia impossibile da vincere per quasi duecento anni. La sua organizzazione è stata costruita attorno a questa guerra e non conoscono altro. I più fortunati nascono dotati di poteri ma solo una donna su duemila ha quello di richiamare i draghi e solo un uomo su cento è in grado di trasformarsi magicamente in una macchina per uccidere, più grande, più forte e più veloce. Tutti gli altri sono destinati a combattere e morire in questa guerra senza fine.

Il giovane Tau, senza nessun talento, conosce bene tutto questo e non vuole accettarlo: lui ha un piano di fuga. Si ferirà in modo da essere congedato e si sistemerà con un matrimonio, i figli e la sua terra. Ma le cose non andranno come desidera. Quelli a lui più vicini verranno brutalmente assassinati e il suo dolore si trasformerà rapidamente in rabbia. Spinto da un senso di vendetta perenne, Tau seguirà un percorso inimmaginabile: diventerà il più grande spadaccino mai esistito, un uomo disposto a morire pur di avere la possibilità di uccidere coloro che lo hanno tradito.

L’autore commenta così il suo romanzo d’esordio: “È molto probabile che ti divertirai (leggendo) se ti piacciono il vasto mondo di Robert Jordan, i tecnicismi magici e dettagliati di Brandon Sanderson, i combattimenti cruenti di Joe Abercrombie e il ritmo di azione da brivido di Pierce Brown.”

Evan Winter, la furia dei draghi, fanucci editore

Evan Winter

I genitori di Evan Winter sono di origine sudamericana, mentre lui è nato in Inghilterra ed è cresciuto in Africa.

A spingerlo a intraprendere la carriera dello scrittore sono state la consapevolezza e la convinzione che leggere rende possibile vivere centinaia di vite e milioni di avventure. Quindi, perchè non alimentare con le sue opere la scelta di possibili viaggi da intraprendere come lettori?

Appassionato com’è di fantasy epico, non stupisce che il romanzo d’esordio di Evan Winter appartenga proprio a questo genere. La furia dei Draghi è il primo capitolo della serie The Burning; il secondo, The Fire of Vengeance è già in traduzione e sarà anch’esso pubblicato da Fanucci editore.

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Il libro di ossa

Novità in libreria: Il libro di ossa di John Connolly

Galassie. Poesie e illustrazioni

Maria Di Lena e le sue Galassie. Poesie e illustrazioni

Io gomitolo, tu filo

Novità in libreria: DeAgostini le pubblicazioni per ottobre 2021

Speciale

La nave di Teseo: le uscite di settembre 2021

Speciale

Novità in libreria L’assassino senza volto di Alessandro Lucino

Rumatera: Imbrecanati nello spaziotempo

Comic Book Festival: Treviso 24-26 settembre, diciottesima edizione

Che ne pensi della trama del libro di Evan Winter? Credi che leggerai La furia dei Draghi?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0