Il 2 ottobre è stata approvata la Direttiva UE per l’applicazione dell’IVA ridotta anche sugli eBook.

Fino ad ora la regola prevedeva un’aliquota minima del 15% per gli ebook ed una del 5%, e in alcuni casi anche piu’ bassa, per i libri di carta. L’Ecofin ha dato il via libera all’applicazione, da parte degli Stati membri, dell’Iva ridotta, super ridotta o pari a zero sulle pubblicazioni elettroniche.

L’intento è quello di non penalizzare i prodotti digitali e lasciare ai consumatori la scelta finale. In fondo un libro è un libro, come sostengono in molti, e dare la possibilità a tutti di leggere su qualsiasi supporto, digitale e non, è la priorità.

Le case editrici, se già non si sono adoperate, dovranno pensare a sperimentare nuove strategie per sfruttare questa opportunità.

Avere fra le mani un libro cartaceo, sentire il profumo delle sue pagine, poterlo guardare nella propria libreria… è per molti un piacere al quale non si può rinunciare. Ma grazie a questa possibilità qualche libro in più lo potremo acquistare di sicuro… e se siamo in viaggio avremo il vantaggio di poterci portare dietro una libreria portatile sempre pronta all’uso.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami