0

Leggere ascoltando con gli audiolibri

ascolta_audio_libri_italiano_mp3_gratis_1
0

0

Il modo alternativo di leggere…ascoltando.

Quando si parla di lettura, viene spontaneo pensare alla carta stampata. Tutti i lettori amano il libro, l’odore che emana, il peso specifico che ha: inoltre, la copertina, il disegno i colori influenzano molto la scelta della lettura. Nonostante il progresso offra diversi strumenti per leggere, ci sarà sempre chi preferisce essere “sommerso” in senso letterale tra le pagine di un libro.

All’inizio, quando si è cominciato a parlare di libri elettronici, che si possono leggere su e reader o dispositivi simili di lettura, molti hanno storto  il naso, pensando al caro, amato libro cartaceo. Invece poi, anche i più reticenti, hanno ceduto al fascino dell’e-book: certo, non puoi sentire il rumore della pagine che sfogli, non puoi riporlo in libreria ed accarezzarlo periodicamente, ma puoi leggerlo ovunque, anche in ambienti poco illuminati e con una spesa inferiore. Perché il cartaceo, si sa, costa.

C’è anche un altro tipo di libro: l’audiolibro. Si tratta di una registrazione fatta ad alta voce di libri letti da attori, speaker o anche persone comuni. In America sono una realtà consolidata, ma si stanno diffondendo anche in Italia, con formati ascoltabili in mp3, ma anche in I Phone.

Anche questo metodi lettura sarà guardato con diffidenza da molti, in realtà l’audiolibro può avvicinare alle lettura chi non ha molto tempo . Pensiamoci. Per leggere , un libro cartaceo o in formato digitale, bisogna ritagliarsi del tempo, fare solo quello. Non sempre è possibile.

L’audiolibro si può ascoltare mentre si guida, mentre si cammina, mentre si fa sport. Quante ore passiamo in macchina ogni giorno? Magari quelle ore, passate ad ascoltare musica non scelta da noi  o ad imprecare contro gli altri automobilisti, potrebbero essere utilizzati per “leggere” . Cosa che non guasterebbe in un paese in cui la metà della popolazione non legge nemmeno un libro all’anno.

Un audiolibro può essere utile in caso di difficoltà motorie, o visive. Può far avvicinare i bambini e i ragazzi ai classici. Tutti odiano i Promessi sposi, forse anche per il modo in cui viene proposto. Magari sentirlo recitato con la giusta enfasi lo farebbe apprezzare di più.

Uno straniero che ha difficoltà con la lingua potrebbe trovare utile un audiolibro ed imparare più velocemente. Alcuni studi americani dimostrano che la lettura di un testo affiancata dall’ascolto dello stesso aumenta l’apprendimento dal 30 al 50%. Per lo stesso motivo l’ascolto di un audiolibro può essere utile a bambini dislessici e con problemi di memoria.

Anche l’insonnia può essere combattuta con un audiolibro, ascoltare una voce calda che racconta una storia interessante concilia il sonno.

Anche chi è costretto a letto per molto tempo, in ospedale o a casa, con un audiolibro potrebbe trascorrere ore piacevoli e continuare a stimolare il cervello.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp