A Crespi d’Adda nasce il primo festival dedicato al mondo della Letteratura del Lavoro. In svolgimento dal 16 settembre al 2 ottobre 2017.

crespi

Domenica 17 settembre si è aperto il primo Festival della Letteratura del Lavoro a Crespi d’Adda.

Il liceo linguistico “G. Falcone” e l’Associazione Crespi d’Adda hanno portato a termine un progetto che aveva come fine la promozione e la valorizzazione del villaggio operaio di Crespi d’Adda. Questo centro è un esempio eccezionale di città industriale perfettamente conservata che dal 1995 è stata inserita nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Il tema in oggetto, su cui i lavori sono iniziati nel mese di maggio, è la letteratura come bene immateriale per eccellenza. In questo caso si vuole utilizzarla per ridare senso alla memoria di un luogo simbolico e per valorizzarlo.

In queste due settimane di festival gli ospiti vengono accompagnati nei luoghi più significativi di Crespi d’Adda dove ci sono momenti di lettura dei classici della letteratura internazionale.

Numerosi sono stati gli eventi in programma, vi ricordiamo quelli che andranno a concludere questa interessante manifestazione.

Presso il Visitor Center vi saranno le presentazioni di volumi dedicati interamente al lavoro e all’industria:

30 settembre alle ore 21:00 : “La verità, vi prego, sul futuro: lavoro, tecnica e destino dell’uomo. Dialogo multimediale semiserio sul domani.” di E. Galbiati. 

1 ottobre alle ore 17:00 : “Una vita” di L. Cortesi.

crespi

Il villaggio di Crespi d’Adda, frazione di Capriate San Gervaso (BS) è una vera e propria cittadina costruita dal nulla dal padrone della fabbrica per i suoi dipendenti e le loro famiglie. Se non conoscete questo luogo, una gita è certamente consigliata.

Maggiori info, qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami