Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Cos'è un segreto?

Cos’è un segreto? Quanto è importante custodirlo o confessarlo?

Tutti hanno dei segreti, è innegabile: ma perché ognuno tiene così tanto ai propri segreti?

Cos’è un segreto? E quanto è importante custodirlo o confessarlo?

Questi interrogativi partono tutti da un presupposto: tutti noi abbiamo almeno un segreto.

È scientificamente provato, ma più propriamente risaputo, che nessuno è esente dai segreti, nemmeno – o forse sarebbe meglio dire soprattutto – coloro che affermano “Per te non ho segreti, sono un libro aperto!

Ecco, vi posso assicurare che nel preciso istante nel quale questa persona sta pronunciando le suddette parole, be’ vi sta mentendo spudoratamente.

I segreti sono sempre esistiti, così come le persone che li custodiscono quasi fossero l’unico  leitmotiv della loro esistenza.

Cosa è un segreto? E perché tutti siamo restii nel confessarli?

Se andiamo a curiosare sul dizionario, alla parola segreto viene riportata la seguente dicitura: che viene custodito senza essere rivelato. La sua etimologia deriva dal latino: secretum, participio passato del verbo secernere, mettere da parte, composto a sua volta da se che sta per e cernere, separare.

Il segreto è qualcosa che si custodisce in maniera viscerale, che senti di dover proteggere a tutti costi da qualsiasi persona.Cos'è un segreto?

Perché si hanno dei segreti?

I segreti, dai più banali o quelli più importanti, sono delle informazioni, delle notizie, delle situazioni che ci appartengono intimamente e che ci teniamo, nella maggior parte dei casi, a non rendere pubbliche.

Questo perché magari potrebbe trattarsi di qualcosa della quale non si vada particolarmente fieri, qualcosa che se portata a conoscenza di altre persone potrebbe metterci in forte imbarazzo, o anche,  in situazioni dalle quali poi diventa complicato venirne fuori.

Come detto, è innegabile che tutti abbiano dei segreti, anche tu che in questo momento mi stai leggendo, sono certa che anche piccolo, ma un segreto lo custodisci. Anche i bambini li hanno, quante volte ti sarai sentito dire da un piccolo esserino, alto poco più di mezzo metro “Sai, io ho un segreto, ma non te lo posso dire.”

Magari il loro grande segreto è che hanno nascosto una quantità esagerata di caramelle sotto il letto e mamma e papà non devono assolutamente saperlo.

Certo, detta così la cosa ti fa sorridere. Ma fidati, ci possono essere persone che portano con sé segreti ben più grandi e ben più importanti.

Solitamente chi detiene un segreto non lo confida a nessuno, nemmeno se si tratta di una persona di estrema fiducia, sia che si tratti di persona di famiglia o di un amico fraterno che conosci sin dai tempi delle elementari.

Perché questo? Perché magari si è portati a pensare che una volta che il nostro amato segreto venga conosciuto da altre persone, questo potrebbe essere soggetto a divulgazione.

La conoscenza di segreti potrebbe mettere in pericolo rapporti di coppia e/o di amicizia, o addirittura dare luogo ad altre situazioni ben più incresciose.

Ad ogni modo, qualora noi stessi veniamo a conoscenza di un segreto altrui, che sia perché ci viene confidato o del tutto casualmente, è bene che sappiamo a nostra volta mantenerlo: nel primo caso perché la persona che ce lo confessa nutre profonda fiducia in noi, ed è doveroso che rispettiamo ciò che ci viene detto.

Nel secondo caso è per una pura e semplice questione di rispetto.

Sai tenere un segreto: l’esilarate e divertente libro di Sophie Kinsella

Tra i numerosi libri che parlano di segreti, quello che mi sento di suggerti è Sai tenere un segreto? della formidabile Sophie Kinsella.

Perché proprio questo libro?

Semplicemente perché è un romanzo che oltre a farti riflettere sul significato dell’avere e del mantenerCos'è un segreto?e quel segreto che ti hanno confidato, o del quale ne sei venuto a conoscenza in maniera involontaria, ti fa sorridere e rilassare: e ciò non è cosa da niente.

Questo libro è nel perfetto stile di Sophie: ironico, spassoso, accattivante, con la sua scrittura fluida e familiare tanto da farti sentire parte integrante della storia; non potrai non ridere delle disavventure che riguardano la nostra protagonista, Emma Corrigan.

Emma è una ragazza come tante ce ne sono, ha un lavoro, un fidanzato persino simpatico. Anche lei, come tante altre giovani donne della sua età custodisce sogni, speranze e… paure.

Una di queste è quella di prendere un aereo. Suo malgrado si trova al punto da non poter rimandare: deve necessariamente saltare sul velivolo e prendere il volo! E si sa, quando si ha tanta paura, si possono commettere errori ai quali penserai per molto, molto tempo dopo.

E così, Emma in preda al panico, non fa che spiattellare tutti – ma proprio tutti – i suoi più intimi segreti al suo affascinante vicino di posto.

E adesso cosa ne sarà di Emma e dei suoi – fino a quel momento – segreti?

«Naturale che ho dei segreti. Ovvio. Tutti ne abbiamo. È assolutamente normale. Sono sicura di non essere peggiore di altri. Non sto parlando di segreti grossi, sconvolgenti, del tipo “il presidente sta pensando di bombardare il Giappone e solo Will Smith può salvare il mondo”. No, io intendo dire piccoli normalissimi segreti.»

Shhh… manteniamo il segreto!

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Il libro di ossa

Novità in libreria: Il libro di ossa di John Connolly

Galassie. Poesie e illustrazioni

Maria Di Lena e le sue Galassie. Poesie e illustrazioni

Io gomitolo, tu filo

Novità in libreria: DeAgostini le pubblicazioni per ottobre 2021

Speciale

La nave di Teseo: le uscite di settembre 2021

Speciale

Novità in libreria L’assassino senza volto di Alessandro Lucino

Rumatera: Imbrecanati nello spaziotempo

Comic Book Festival: Treviso 24-26 settembre, diciottesima edizione

E tu cosa ne pensi? Hai anche tu un segreto a cui tieni e che non vuoi confessare? O per te i segreti andrebbero fatti conoscere quantomeno alle persone di estrema fiducia?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0