0

BookCity di Milano, il grande festival dell’editoria

Ritorna il BookCity di Milano, dal 13 al 17 novembre

bookcity milano
1+

0

Leggi la sinossi

Caro Lettore, mettiti comodo e prendi nota perché sto per parlarti del BookCity di Milano, un evento molto interessante per noi divoratori di libri. Il BookCity è un festival editoriale che ha come scopo quello di mettere al centro il libro, la lettura, noi lettori, gli autori come motori e protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nella storia passata, presente e futura. Quella di quest’anno è l’ottava edizione e si terrà dal 13 al 17 novembre. Per farti entrare nel giusto spirito voglio segnalarti alcuni installazioni o eventi da non perdere.

Il primo evento che ti segnalo è il The Friendship Tour che si terrà presso il Teatro Carcano il 17 novembre. Di cosa si tratta? Quattro rock star della letteratura britannica incontrano i loro lettori in quattro grandi città europee. Solo poche settimane prima della data in cui la Gran Bretagna dovrebbe uscire dalla Comunità Europea, Jojo Moyes, Kate Mosse, Ken friendship tour bookcity milanoFollett e Lee Child saranno a Milano, Madrid, Berlino, e Parigi con un messaggio di amicizia e unione mentre il continente attraversa un momento di grande confusione e divisione. I quattro scrittori condivideranno la scena per discutere del loro lavoro, degli autori a cui si sono ispirati e del loro desiderio condiviso di restare europei, qualunque sia il clima politico in Gran Bretagna, e risponderanno alle domande del pubblico. E’ un evento inedito, che celebra il potere delle grandi narrazioni di creare un terreno comune e condiviso. Offre un’opportunità unica per incontrare quattro autori britannici che continuano a ispirare e coinvolgere i lettori attraverso i confini. Noi ci saremo e ti terremo informato.

Le nostre storie sono storie europee. La nostra storia è la storia dell’Europa. In questi giorni difficili, il compito di noi scrittori è continuare a celebrare quello che ci unisce. (Kate Mosse)

Il secondo evento di cui ti voglio parlare è l’intervento dell’autore olandese Cees Nooteboom all’evento #LAPOESIAÈDITUTTI, organizzato da Fondazione Corriere della Sera e laLettura. L’incontro avrà luogo il 17 novembre. Nel corso di esso Cees Nooteboom parlerà di sé e della sua opera a partire dalla sua ultima pubblicazione, 533. Il libro dei giorni (Iperborea, 2019), una rapsodia meditativa in cui trovano posto le preoccupazioni per il suo giardino di cactus e per l’ibisco sofferente, l’amore per Minorca, i pensieri sul mondo e il posto che noi uomini abbiamo nell’universo. A dialogare con lui ci sarà Alessandra Iadicicco.

cees nooteboomChi è Cees Nooteboom? Autore di romanzi, poesie, saggi e libri di viaggio, è ritenuto «una delle voci più alte nel coro degli autori contemporanei» (The New York Times), tradotto in più di trenta paesi e insignito di numerosi premi letterari, paragonato dalla critica a Borges, Calvino e Nabokov. Nato all’Aia ed eterno viaggiatore, si è rivelato a soli ventidue anni con Philip e gli altri e ha raggiunto il successo internazionale con romanzi come Rituali e Il canto dell’essere e dell’apparire. Il suo ultimo libro è 533. Il libro dei giorni.

Al BookCity di Milano sarà inoltre presente l’installazione Un’edicola (che non c’è) nella metro di Milano. Che cosa potrai trovare? Si tratta di una raccolta delle riviste della controcultura milanese dal 1960 al 2019, un prezioso archivio che fotografa 50 anni di storia del capoluogo meneghino. L’iniziativa, promossa dalla storica casa editrice Agenzia X in collaborazione con  Moicana, centro studi sulle controculture, si propone di realizzare un’edicola temporanea  nella “galleria degli artigiani”, il tunnel della metropolitana milanese MM1, tra la stazione di Cordusio e quella di Duomo. L’edicola sarà allestita durante il BookCity, dal 15 al 17 novembre, ma dopo la manifestazione (a partire dal 18 novembre) potrai trovare tutto il materiale esposto online. Un archivio che permetterà la connessione tra memoria e realtà, creando quel filo rosso che contribuirà a sviluppare le controculture a venire.

Infine voglio segnalarti l’incontro con alcuni autori delle case editrici De Agostini e DeA Planeta: Venerdì 15 novembre alle ore 15 presso Mondadori Duomo avrà luogo il firmacopie con Marco Bocci, autore di A Tor Bella Monaca non piove mai (DeA Planeta). Per i più piccoli avrà luogo il 16 novembre alle ore 16 presso la Biblioteca Tibaldi “Non sei troppo piccolo per fare le cose da grandi” con Valentina Camerini autrice di La storia di Greta (De Agostini). Per gli amanti delle serie tv, alle ore 11 presso l’Auditorium della Società Umanitaria (Milano) si terrà “Da Stranger Things a Game of Thrones,un manuale che trasforma la filosofia in Popsofia con Rick DuFer autore di Spinoza e popcorn (De Agostini)

Per maggiori informazioni sugli eventi in programma visita il sito del BookCity di Milano

Caro lettore, sei curioso? Un fine settimana ricco di eventi (e soprattutto di libri) ti aspetta!

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Caro lettore, sei curioso? Un fine settimana ricco di eventi (e soprattutto di libri) ti aspetta!
1+