Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Mo Yan

Autori in tasca: Mo Yan e il premio Nobel alla Cina

La Cina vince il premio Nobel per la letteratura grazie a Mo Yan

Oggi qui a Autori in tasca parliamo di un mondo orientale, molto più avanti del mondo che conosciamo noi e Mo Yan ci aiuta a raccontarlo. Mo Yan

Chi è Mo Yan?

Mo Yan è nato nel 1955 a Gaomi nella provincia Cinese del Scrittore cinese Shandong. Di famiglia contadina benestante, durante la rivoluzione culturale fu allontanato dalla scuola e lavorò come operaio e contadino. Entrato nell’Esercito popolare di liberazione, nel 1981 iniziò la sua attività di narratore e nel 1984 fu ammesso al dipartimento di letteratura dell’Accademia d’arte dell’esercito. Mo Yan nel 1990 conseguì il dottorato di ricerca presso l’istituto universitario di Magistero di Pechino e nel 1997, ormai scrittore affermato (e tradotto in molte lingue), lasciò l’esercito.

Mo Yan è autore di numerosi racconti, tra cui Toumingde hongluobo (“Il ravanello trasparente”, 1986), nel 1987 ha pubblicato il romanzo Hong gaoliang jiazu (tradotto in italiano in Sorgo rosso, nel 1994), scritto tra il 1985 e il 1986. Considerato il punto di riferimento della corrente letteraria xungen (“ricerca delle radici”), il libro narra la storia del clan dell’autore sullo sfondo della guerriglia contro i Giapponesi combattuta dai contadini dello Shandong.

La scrittura densa, potente, ricca di immagini evoca una realtà umana a forti contrasti con momenti di intensa, anche cruda drammaticità e pause lirico-descrittive. Lo stile, fortemente espressivo, si arricchisce di una dimensione visionaria, nel solco della narrativa fantastica tradizionale, particolarmente viva nello Shandong. Dal romanzo è stato tratto il film Hong gaoliang (Sorgo rosso, 1987) di Zhang Yimou. Mo Yan Dopo i romanzi a carattere sperimentale, Mo Yan passa a romanzi verosimili raccontando temi caldi come Wa nel 2009, tradotto in italiano con Le rane nel 2013: romanzo in cui affronta il controverso tema della natalità in Cina.

Vincitore nel 1997 del China’s annual writer’s award, il premio letterario più prestigioso in Cina, nel 2005 ha ricevuto inoltre il premio internazionale Nonino. Nel 2012 gli è stato conferito il premio Nobel per la letteratura perché “con il suo realismo allucinatorio forgia racconti popolari, di storia e contemporanei”.

Per conoscere tutti gli altri Autori in tasca, visita il nostro sito!

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Malleus Maleficarum

Libri dalla Storia: il Malleus Maleficarum, manuale per la caccia alle streghe

Speciale

Sport in book Uomo a tutto campo e Maesutori le novità sportive di Baldini + Castoldi

Calendario astrologico 2022

Novità in libreria: Mondadori, le uscite di oggi, 30 novembre 2021

10 grammi - il peso delle nostre anime

Novità in libreria: 10 grammi, il peso delle nostre anime di Ruby Jack

Orgoglio e pregiudizio

Spazio ai classici: quanto costa un Grande Classico?

Il Risveglio dei Templari

Novità in libreria: Il Risveglio dei Templari di Roberto Lodovici (Capponi Editore)

Ti piace questo autore? Hai letto qualcosa?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0