A Venezia l’Acqua Alta diventa cultura.

Andare in giro per calli e campi, senza un itinerario prestabilito, è forse il più bel piacere che a Venezia uno possa prendersi.

Tra le Calli di Venezia, in un piccolo vicolo e più precisamente in Calle Lunga Santa Maria Formosa si trova una delle più belle e particolari librerie del mondo. Si tratta della libreria “Acqua Alta” ed è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 20.

La libreria nasce nel 2004 dall’idea di Luigi Frizzo, vicentino di origine ma veneziano d’adozione, dopo una vita passata a viaggiare per il mondo con creatività e ingegno, decide di raccontare Venezia in modo speciale e particolare. La città è racchiusa in questa piccola libreria colma di libri, arredi strani, in cui non possono mancare i gatti e ovviamente l’acqua alta. Per salvaguardare l’enorme patrimonio letterario dall’acqua che entra nel negozio, non ci sono mensole o scaffali, ma si possono trovare gondole, canoe, barchette e vasche. Non esiste un catalogo digitale per scovare più facilmente il libro desiderato, ma i titoli disponibili sono tantissimi. Volumi usati, antichi e alcuni introvabili per la felicità di lettori più esigenti. E’ possibile trovare anche best-seller e versioni originali di libri famosi, come il “Piccolo Principe” in dialetto veneto. Con pazienza e un pizzico di fortuna si potrà trovare una vera perla rara.

Per orientarsi tra le file di libri alte fin quasi al soffitto, ci sono dei semplici cartelli scritti a mano, oppure la gentilezza del proprietario che è sempre ben disposto a rispondere alle curiosità degli avventori, e non manca mai, con il suo più bel sorriso e un po’ di fierezza, di indicare a turisti e clienti quelle che lui definisce “le chicche della libreria”: una scala di libri, l’uscita di emergenza e la gondola.

La scala di libri interamente realizzata con materiale di riciclo creativo è composta da libri rovinati destinati al macero. Anche l’uscita di emergenza è uno scorcio da non perdere: una finestra sui canali con sedie e divanetto per poter osservare lo spettacolo della marea che sale o salutare le gondolette che passano.

Per avere informazioni più approfondite si può andare sulla pagina Facebook.

0 0 voti
Voto iCrewers

Erika Zappoli
Sottoscrivi
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Valentina
Valentina
3 anni fa

Non sapevo dell’esistenza di questa libreria… ci devo andare assolutamente!!

Erika
Erika
3 anni fa
Reply to  Valentina

?

2
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI