Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

1951 Accadde che… in onda la prima edizione di Sanremo!

Nel 1951 va in onda la prima edizione di Sanremo e il Totocalcio fa 13!

accadde che
il 1951 è ricco di eventi dalla schedina modificata a 13, la prima edizione di San Remo, Il trattato di Parigi, Salinger pubblica il giovane Holden,. Se pensi che qualcuno di questi eventi possano essere interessanti, leggi l’articolo e se vuoi puoi approfondire!

Che anno il 1951! Non pensavo fosse così ricco di notizie particolari, eventi straordinari, che avesse dato i natali a personaggi illustri e segnato momenti di rilievo mondiale. Hai ragione, ogni anno ha le sue peculiarità e come tutti anche il ’51 non fa eccezione. Dunque andiamo per ordine se non altro per scoprire quanto di buono è accaduto e cosa, invece, ha influito negativamente sul benessere generale.

Se hai letto l’articolo di Cristina su quello che accadde nell’anno 195o, ti sarai accorto che, proprio alla fine dell’anno, a Roma si firma la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Un risultato importantissimo che apre la strada non solo ad una nuova visione dell’Europa ma spinge ad un nuovo spirito di collaborazione.

Vogliamo cominciare dall’inizio? Bene, vediamo cosa accade nel mondo nel mese di gennaio del 1951!

L’anno purtroppo non inizia proprio come ci si aspettava. I fuochi di artificio per il passato capodanno vengono rapidamente annullati dallo scoppio della Guerra di Corea. Le truppe cinesi occupano Seul e il famoso Dwight Eisenhower, in quel momento rettore della Columbia University, viene nominato dalla Nato, appena insediatasi a New York, Comandante supremo delle truppe NATO in Europa.

1951 schedina del totocalcio

Voliamo dall’altra parte del mondo. Mentre l’America si mobilita per le controversie in terra coreana, l’Italia è alle prese in Parlamento con le votazioni relative alla riforma Vanoni che riforma, è proprio il caso di dirlo, il sistema tributario italiano. In parole povere, dal 1951 tutti i cittadini, per legge, sono obbligati a fare la dichiarazione annuale dei redditi.

Per allontanare i pensieri negativi, si pensò bene all’epoca di modificare la fantomatica schedina del totocalcio!

1951 La schedina a tredici vi porterà fortuna

Un messaggio niente male per gli amanti della storica schedina che, per portarsi a casa il montepremi dovranno indovinare non più 12 ma 13 risultati. Si poteva rifiutare una sfida del genere? Le probabilità sono minime ma almeno si ha la possibilità di vincere con il 12 e con il 13. E allora tutti a giocare! le quote aumentano e le prime vincite milionarie si fanno vedere! Anche il mondo dello spettacolo s’ingegna: bisognava inventare un nuovo programma che potesse far dimenticare i nuovi doveri economici. Meglio cantare piuttosto che pensare.: nasce così la prima edizione di Sanremo! 

1951 edizione festival di Sanremo

La kermesse canora va in onda solo in radio dal Casinò di Sanremo e ad annunciarla alle 22 del 29 gennaio è la voce di Nunzio Filogamo. Come puoi immaginare tutto è lasciato all’immaginazione. In sala pochi tavolini e ridotto anche il numero delle persone che per partecipare alle tre serate pagano ben 500 lire. Alla finale sono ammesse 10 canzoni ma la prima edizione è vinta da Grazie dei Fior cantata da Nilla Pizzi!

 Febbraio è un po più scoppiettante non certo per eventi positivi!Dopo una lunga assemblea, l’ONU dichiara la Cina come “paese aggressore” della Corea, e questo già fa riflettere sui probabili scenari politici e bellici. Nel frattempo l’Iran festeggia le seconde nozze del suo Scia con Soraya Esfandyari Backtiari che, se hai studiato la storia, sarà poi ripudiata per non essere riuscita a dare un figlio alla corona. Che destino!

Anche marzo non è da meno! L’America, ormai coinvolta nella guerra in Corea, riconquista Seul e grida al tradimento processando in direttissima i coniugi Rosemberg per spionaggio a favore della Russia. In contemporanea l’Italia vara lo stanziamento di 150 miliardi per rifornirsi militarmene dagli USA e questo non va a genio a buona parte della frangia socialista. Dall’unione dei socialisti e i comunisti, avversi alla decisione, nasce il partito Socialdemocratico italiano.

Spostando lo sguardo sul Medio Oriente, è palese che Israele non ha nessuna intenzione di concedere nulla gli arabi residenti sul confine della Siria. 800 infatti gli arabi buttati fuori dai loro villaggi speculando sulla rivendicazione dei terreni concessi dall’ONU agli ebrei. Brutta storia…

Ad aprile l’atmosfera non cambia. L’attenzione è sempre rivolta al Medio Oriente; l’ONU fa fatica a ristabilire gli equilibri, già precari tra il governo israeliano e gli arabi siriani residenti nei confini. Nel resto del mondo però, gli eventi si susseguono: In America i coniugi Rosemberg vengono condannati alla pena capitale mentre a Parigi il 18 Aprile si chiude il trattato di Parigi. Francia, Germania, Italia, Olanda,Belgio e Lussemburgo firmando il trattato istituiscono la CECA (la Comunità europea del carbone e dell’acciaio).

Il mese di maggio non riserva troppe sorprese, tranne la inevitabile ma unica decisione presa all’unanimità dall’ONU di condannare Israele per aver attaccato la Siria. Anche giugno passa inosservato se non fosse per la beatificazione di Papa Pio X che coinvolge tutta la cristianità mondiale e il grande varo, il 16 giugno dell’Andrea Doria, la più grande e veloce nave da crociera italiana, considerata tra l’altro la più sicura. Il destino, come sai, ha voluto che, nel 56, la nave diretta a New York, è affondata entrando in collisione con una nave svedese. Un mistero che ancora oggi non ha trovato le risposte giuste.

1951 Salinger pubblica Il giovane Holden

1951 Salinger Il giovane Holden

Luglio mi ha colpito, perché? Le prime notizia arrivano dallo sport! È il 14 luglio, nel Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, per la prima volta, taglia per prima il traguardo la Ferrari guidata José Frilan Gonzales! Non solo, sei giorni più tardi, Walter Bonatti e Luciano Ghigo, conquistano la vetta del Gran Capucin e la Juve precede in classifica il Milan e l’Inter vincendo il cinquantesimo campionato di calcio italiano. 

Se non sono belle notizie queste!

Anche la letteratura regala però novità: J.D. Salinger pubblica il suo capolavoro Il giovane Holden. Il romanzo, uscito con il titolo originale The Catcher in the Rye, è subito accolto dai giovani dell’epoca e inserito come esempio nella lotta contro la società e la morale borghese.

1951 Continuiamo il nostro viaggio nel mondo.

Il 16 luglio Leopoldo III del Belgio abdica in favore del figlio Baldovino mentre, purtroppo, il 20 dello stesso mese a Gerusalemme viene assassinato Re Abdullah di Giordania. Brutta storia anche questa, Consoliamoci con un’altro piccolo ma importante traguardo raggiunto dalle donne. Il 26 di luglio l’onorevole Angela Maria Guidi Cingolani viene nominata sottosegretario del Ministero dell’Industria e del commercio. È la prima volta che una donna italiana entra nel governo!

In agosto tutto va in vacanza e dobbiamo arrivare a settembre per sottolineare qualcosa d’importante. È l’Inghilterra a monopolizzare l’attenzione con la nomina di Winston Churchill a primo ministro (rimarrà in carica fino al ’55) e le ritorsioni economiche contro l’Iran per l’intenzione di nazionalizzare il petrolio.

Stempera l’atmosfera come sempre l’impresa di una donna: Florence Chadwick è la prima donna ad aver attraversato la Manica a nuoto dall’Inghilterra alla Francia e ritorno! Nel frattempo gli Stati Uniti si rabboniscono firmando la pace con il Giappone

Si arriva ad ottobre più sereni e contenti per la vittoria a Pedralbes di Manuel Fangio. Il corridore vince il suo primo titolo mondiale di Formula 1 nel Gran Premio di Spagna. L’Italia invece vince un’altra battaglia, forse più importante, quella della giustizia: il tribunale militare di Bologna condanna all’ergastolo il maggiore Walter Reder per il massacro di Marzabotto!

1951 alluvione del Polesine

A novembre scatta il censimento popolare: dalla fine della seconda guerra mondiale in Italia eravamo 47.515.537 italiani, divisi quasi equamente tra donne e uomini ma per gli italiani non c’è pace.

Il 14 novembre lo straripamento del Po causerà circa 100 vittime costringendo 180000 persone a lasciare le proprie case. Un momento che verrà ricordato come l’alluvione del Polesine. Come sempre è il gossip  dello spettacolo a regalare i momenti da fiaba: Frank Sinatra sposa Ava Gardner

Certo è che il 1951 ha dato i natali a molti personaggi, da Cristian De Sica a Francesco De Gregori, a Claudio Baglioni, Romina Power perfino Sting è del ’51. Hai sentito parlare di Gustav Thoni il campione di sci? Anche lui del ’51, così come Mike D’Antoni.

Altri invece ci hanno lasciati come André Gidé, scrittore guida per grandi nome della letteratura come Paul Sartre, ricordiamo anche Ferdinand Porsche, l ‘ingegnere ceco morto a Stoccarda e famoso per avere fondato la famosa marca di automobili.

L’anno si è concluso e credo proprio di averti detto tutto. Spero di averti aiutato a scoprire qualcosa del nostro passato. Salgo su una bellissima Porsche, mi sembra il modo più elegante per darti appuntamento al mio prossimo anno da scoprire!

 

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0