La leggenda del santo bevitore

La leggenda del santo bevitore di J. Roth va ben aldilà di una semplice novella e si presta a una lettura più profonda; è un racconto che può definirsi al contempo favola drammatica, saggio sulla vita, opera religiosa e manifestazione di fede. In esso, il protagonista Andreas, scontata una condanna per omicidio, ce la metterà tutta per tornare a essere, come lui si definisce, un “uomo d’onore”. Durante il suo “percorso di espiazione” userà, spesso, il pernod per annebbiare i suoi pensieri, come a volersi lasciare condurre dalla vita, invece di agire. Tuttavia il manifestarsi di una serie di miracoli e fortune, che permetteranno all’uomo di non piegarsi alle regole e ai doveri dei comuni esseri umani, renderà il bevitore di Roth “santo”.

Tutto su La leggenda del santo bevitore