Amélie: Un amore senza tempo

Il tempo dell’amore è infinito. Avete mai avuto la sensazione di essere già stati in un posto? Di aver vissuto un’altra vita? E se non fosse solo una sensazione? Ci sono amori che non basta un’esistenza per contenerli, amori capaci di oltrepassare la barriera della morte, per ritrovarsi in altri corpi e in altre vite, che varcano i confini del tempo. Amélie è l’oggetto del desiderio, della passione e dei sogni proibiti in una Napoli di fine Ottocento dove a quelle come lei non è concesso innamorarsi, ma un incontro travolgente segnerà per sempre il suo destino e quello del Conte Renato Balbi Senarego, condannandoli a pagare a caro prezzo i pochi momenti di felicità rubata. Ma quando un amore è più forte della propria vita, non si esaurisce in una sola storia. C’è un tempo per nascere e uno per morire… un tempo per odiare e uno per amare… un tempo per sbagliare e uno per rimediare. E se potessimo avere una seconda possibilità? Se ci fosse concesso di fare le cose in maniera diversa? Emma e Alex cercano Amélie tra le pagine ingiallite di un diario e le stanze abbandonate dove ha trovato e perso l’amore. Emma sente che il destino di Amélie è legato al proprio e Alex cerca di scoprire perché una donna di un secolo prima, morta tragicamente, continui a ossessionare i suoi sogni. Riusciranno Emma e Alex a svelare il mistero di questa sensuale e affascinante donna, spezzando il circolo vizioso che tiene separate due anime gemelle, destinate ad amarsi per sempre?

Tutto su Amélie: Un amore senza tempo